Idea Ginger
Faq Contatti Come funziona Login progettista
Scienza & Ricerca | Salute
Obiettivo sostenibilità: 3 - Salute e benessere
Obiettivo raggiunto!
15.820 raccolti su € 5.000 316 % obiettivo raggiunto 128 sostenitori 15/01/2022 progetto concluso
Ciao! Siamo Giulia, Pietro, Lorenzo e Federico, un affiatato gruppo di ricercatori dell'Università di Torino. Insieme stiamo unendo le nostre competenze di fisica, chimica e biologia per sviluppare un biosensore in diamante per studiare il comportamento delle cellule umane esposte a radiazioni ionizzanti.
Queste radiazioni sono in genere dannose per il corpo umano, ma possono anche aiutarci a identificare alcune patologie (radiografie, TAC) e, nel caso del cancro, a eliminare i tessuti malati (radioterapia). Queste tecnologie salvano già tantissime vite umane ogni anno, ma comprendere appieno i meccanismi biofisici coinvolti può aiutarci a sviluppare protocolli diagnostici e terapeutici più efficaci.
Per svolgere questi studi abbiamo bisogno di un biosensore, ma per realizzarlo ci serve il tuo supporto. Grazie al tuo aiuto potremo infatti completarne lo sviluppo acquistando i componenti che lo costituiranno ed a quel punto, insieme, potremmo fare delle scoperte... brillanti!


Chi siamo?

Siamo un gruppo di ricercatori dell’Università di Torino. Le nostre storie personali hanno portato ciascuno di noi, in modo indipendente, a scegliere la scienza e la ricerca come impegno per dare un contributo positivo alla nostra società. Insieme abbiamo deciso di fondere le competenze dei dipartimenti di Fisica, Chimica e Scienza e Tecnologia del Farmaco.

Cosa stiamo studiando?

Lo scopo del nostro progetto è studiare il comportamento delle cellule (ossia di quei piccoli mattoncini che compongono ogni angolo del nostro corpo) quando sottoposte a radiazioni, ma per farlo dobbiamo inventare degli strumenti che ci permettano di farlo: i biosensori.

Ma cosa sono le radiazioni?

Le radiazioni sono particelle che a bassissime dosi investono continuamente il nostro corpo. Giungono infatti a noi sia dallo spazio (gli stessi astronauti devono proteggersi da esse!) sia dalla materia che ci circonda, ma siamo anche in grado di produrle artificialmente e impiegarle a scopi diagnostici e terapeutici (pensate alle radiografie, alle TAC, alla radioterapia e alle tecniche di medicina nucleare per curare i tumori!).


Cos’è un biosensore?

Si tratta di un dispositivo in grado di monitorare l’attività elettrochimica e fisiologica di cellule (es. neuronali o tumorali) che crescono sopra di esso. Immagina il nostro biosensore come un interprete, in grado di permettere alle cellule sia sane che malate di comunicare con noi, fornendoci preziosissime informazioni su cosa succede al loro interno quando vengono investite dalle radiazioni.

Con cosa si fa un biosensore?

Bisogna scegliere un materiale che sia biocompatibile (non dannoso per le cellule a contatto con esso), sia inerte chimicamente (non si danneggi a contatto con soluzioni, ad esempio i nutrimenti delle cellule) e possa essere lavorato per trasformarlo in un dispositivo. Per noi la scelta è stata il diamante artificiale.


Ebbene sì, il diamante non è solo sinonimo di lussuosi gioielli, ma è un materiale dalle proprietà straordinarie soprattutto per l’ambito scientifico! Abbiamo infatti investito gli ultimi anni per studiarlo e imparare a modificarlo, ed ora nei nostri laboratori siamo in grado di “disegnare” al suo interno dei piccoli microcircuiti di grafite, i quali ci permettono di raccogliere i segnali biochimici rilasciati dalle cellule che studiamo.


Perché abbiamo bisogno di te?

Comprendere cosa avviene nelle nostre cellule durante, per esempio, una radiografia o una seduta di radioterapia è fondamentale per rendere queste procedure sempre più efficaci e sicure, permettendo di avere diagnosi precoci e terapie ottimizzate.

Per portare a termine la nostra idea abbiamo però un forte bisogno del tuo aiuto, sostienici con una donazione!

Al momento abbiamo realizzato un sistema dimostrativo molto promettente, ma per creare il nostro biosensore innovativo ci servono ancora degli elementi fondamentali:

  • componenti più sofisticate per la fabbricazione del sensore in diamante artificiale;
  • nuova elettronica di controllo e lettura dei segnali cellulari.

Aiutaci a compiere insieme il primo passo di questo cammino. Il nostro obiettivo è raccogliere 5.000 euro, che utilizzeremo per acquistare il materiale per il sensore: diamante artificiale, chip carrier, componenti elettroniche e maschere per modificazione diamante.

Sostienici ora e la tua donazione varrà doppio! Grazie al progetto Funds TOgether infatti se raggiungeremo il nostro obiettivo l’Università di Torino supporterà la nostra ricerca con un fondo speciale uguale all’ammontare raccolto da questa campagna. Questi ulteriori fondi ci consentiranno di acquistare i componenti della scheda di acquisizione che permetterà il controllo del sensore stesso.

AGGIORNAMENTO IMPORTANTE - Fondazione compagnia di San Paolo

Non c’è x2 senza x3… Il successo che sta avendo la campagna e l’importanza delle tematiche trattate hanno convinto Fondazione Compagnia di SanPaolo a partecipare con un importante contributo.

Adesso il budget che raggiungeremo verrà triplicato!!!

Questo ci permetterà di acquistare il materiale biologico (linee cellulari, reagenti, terreni di coltura, ecc) per svolgere gli esperimenti di radiobiologi in cui useremo i nostri sensori così da ottenere importanti dati che ci permetteranno di comprendere gli effetti delle radiazioni sugli organismi viventi.

Il tuo contributo vale TRIPLO, sostienici!!!!


Crediamo che la ricerca scientifica come motore del progresso della nostra società, sia un bene comune e in quanto tale debba essere condivisa.  Solo unendo le nostre forze possiamo raggiungere insieme questo obiettivo. Se credi come noi in questo progetto, prendi parte anche tu a questa sfida e sostienici con una donazione!

La nostra storia


Sono Giulia sto finendo il mio dottorato di ricerca presso il Dipartimento di Neuroscienze, sono laureata in fisica e ho sempre creduto nella trasversalità della scienza, così ho deciso di usare le mie competenze per studiare le malattie neurodegenerative con tecniche innovative come la biosensoristica. Di recente ho iniziato a studiare tramite i biosensori l’effetto che le radiazioni hanno sui neuroni.

Sono Pietro e sto svolgendo il mio dottorato di ricerca presso il Dipartimento di Fisica dell’Università di Torino. Fin da bambino sono attratto dalla scienza con il desiderio di trovare soluzioni ai problemi. Ho studiato fisica con l’intento di applicare i suoi principi in ambito biomedico. Oggi collaboro alla realizzazione di biosensore in diamante, combinando così la fisica dei materiali con l’utilizzo di radiazioni ionizzanti e la biomedicina.

Sono Lorenzo, un Ricercatore del Dipartimento di Chimica, da quando ho iniziato a frequentare l’affascinante mondo della ricerca (ormai più di 10 anni fa!) impiego le radiazioni per studiare e modificare i materiali. La mia curiosità scientifica verso argomenti sempre nuovi mi ha spinto recentemente ad applicare le mie competenze sulle radiazioni all’ambito biomedicale.

Sono Federico, un Ricercatore presso il Dipartimento di Fisica, ho incominciato la mia avventura nel mondo della ricerca studiando come analizzare e modificare a mio piacere la materia con fasci di particelle ad alta energia.  Oggi sfrutto le conoscenze acquisite per sviluppare sensori innovativi in diamante artificiale per applicazioni biomedicali.

Conosci il progettista

116909255_107605941052212_3964656564967744204_n

Federico Picollo - Team Fai Brillare la Ricerca!

Siamo Giulia, Pietro, Lorenzo e Federico, un affiatato gruppo di ricercatori dell'Università di Torino.


diamondforbio@gmail.com

News

How do we create our biosensors?

Postato il 23/12/2021 by Team Fai Brillare la Ricerca!

Today, it is a little more technical post, but it will help you understand more about our #research …

Continua a leggere


IN VIAGGIO CON LA RADIAZIONE: da Guarapari a Marte e ritorno

Postato il 20/12/2021 by Team Fai Brillare la Ricerca!

VIDEO

Continua a leggere


Evento di presentazione: Lasci o Raddoppi?

Postato il 20/12/2021 by Team Fai Brillare la Ricerca!

Anche i giornali parlano di noi, ma la vera voce di questo progetto siete tutti voi con le vostre …

Continua a leggere


Intervista tripla a 3 scienziat*

Postato il 09/12/2021 by Team Fai Brillare la Ricerca!

Continua a leggere


Anywhere with no radiations

Postato il 09/12/2021 by Team Fai Brillare la Ricerca!

5 radioactive places that you have to avoid!

Continua a leggere


Let research shine!

Postato il 09/12/2021 by Team Fai Brillare la Ricerca!

Hi! We are Giulia, Pietro, Lorenzo and Federico, a group of researchers from the University of Turin.

Continua a leggere


"GUIDA TERRESTRE PER AUTOSTOPPISTI"

Postato il 05/12/2021 by Team Fai Brillare la Ricerca!

Le 5 mete radioattive da evitare!

Continua a leggere

Commenti dei sostenitori

Paolo Olivero - 05/01/2022

Bravissimi ragazzi: fate brillare la ricerca!

Giuliana Magnacca - 04/01/2022

Ce l’avete fatta!!!! Grandiiiii!!!!!

Ruggero Sturari - 24/12/2021

Sono rimasto affascinato dall'utilizzo del diamante in questo campo! Continuate così e buon lavoro!

Emiliano Leccese - 27/12/2021

Avanti verso la meta! Bravi!

Davide Botto - 24/12/2021

Ho sempre creduto nell'importanza dell'interdisciplinarietà delle ricerca scientifica. Con questo contributo, saluto Giulia: ho avuto modo di conoscere la tua bravura e la tua determinazione nel nostro percorso di studi.

Paolo Fattori - 22/12/2021

Un grande in bocca al lupo al tutto il Project Team! Paolo

Luciano Pilone - 17/12/2021

Con l'augurio che la vostra ricerca faccia brillare ancor di più le vostre carriere!

Erica Iacob - 15/12/2021

in bocca al lupo e buona ricerca! brillate sembre!!

Guido Ida Martinetti - 13/12/2021

Mi fa molto piacere contribuire a questo interessante e utile progetto di ricerca

Emanuele Priola - 11/12/2021

Andate così, ragazzi!!

Silvia Bordiga - 11/12/2021

Davvero "Brillanti", bravissimi!

emanuela aceto - 09/12/2021

Buon lavoro a tutti!

maria cannone - 07/12/2021

vi lascio il mio piccolo contributo perché possiate continuare il vostro progetto, con caparbietà, costanza, lavoro e genio. Con tutti i miei auguri

Pietro Timpanaro - 06/12/2021

Auguroni per la vostra ricerca,

Agnese Agrizzi - 06/12/2021

Bravissimi, continuate così!

[Anonimo] - 04/12/2021

Se ci credete riuscirete a raggiungere ogni obbiettivo

[Anonimo] - 04/12/2021

Ricerca molto interessante. Buon lavoro!

Enrico Fermi - 03/12/2021

Complimenti, molto interessante! Buon lavoro!!

Vincenzo Catapano - 01/12/2021

In bocca al lupo Giulia!

Sostenitori

Ecco i gloriosi GINGERs che hanno sostenuto il progetto finora:

Ginger Fondazione Compagnia di San Paolo - Funds Together

Ginger Università degli Studi di Torino - Funds Together

Ginger Bianca Gai

Ginger Alfio Battiato

Ginger Picollo Davide

Ginger Michela Menegotti

Ginger Giovanni Marisa Menegotti

Ginger Silvio Velardi

Ginger Andrea Cabiale

Ginger Novella Varzi

Ginger Paolo Olivero

Ginger Giuliana Magnacca

Ginger Assunta e Germano Cugno

Ginger Piermichele Kobauri

Ginger Cinzia De Luca

Ginger Roberto Mazzarello

Ginger Teresa Anchina

Ginger Franco Picollo

Ginger Luca Sardi

Ginger Eleonora Cernoia

Ginger Enza

Ginger Emiliano Leccese

Ginger Rossana Pastorino

Ginger Carla Lingua

Ginger Alessandro Accorsi

Ginger Ruggero Sturari

Ginger Davide Botto

Ginger Alberto Menegotti

Ginger Luong Bui

Ginger Paolo Fattori

Ginger EDISES EDIZIONI SRL

Ginger Emanuela Barbiroglio

Ginger MARELLO FRANCESCA

Ginger Hermes Tomagra

Ginger Enzo Borio

Ginger Margherita Dela Pierre

Ginger Enza Loredana Peppe Paolo

Ginger Alessandro P. Paolo F

Ginger Luciano Pilone

Ginger Leila Tomagra

Ginger Alessandra Ferro

Ginger Valentina Premoli

Ginger Erica Iacob

Ginger Stefania Tentoni

Ginger Cecilia Collà Ruvolo

Ginger Giacomo Bolzoni

Ginger Miriam

Ginger mario pizzorni

Ginger Guido Ida Martinetti

Ginger PI - Physik Instrumente

Ginger Emanuele Priola

Ginger Antonella Trombetta

Ginger Claudio Boselli

Ginger Daniele Marione

Ginger Silvia Bordiga

Ginger NEK DI MUSCATELLO GIUSEPPE

Ginger Bogianchino Daniela

Ginger Patrizia Tony Tonino Daniele

Ginger sandra giannini

Ginger emanuela aceto

Ginger Maura Gavelli

Ginger maria cannone

Ginger Cettina Tomagra

Ginger Anna Maria Nicotra

Ginger Carmen Giacalone

Ginger Antonino Vecchio

Ginger Maria Cristina Tudisco

Ginger Pietro Timpanaro

Ginger Agnese Agrizzi

Ginger Federica e Andrea

Ginger Tomagra Clementina

Ginger Gruppo Brerotti Mandria

Ginger Gabriella Drigo

Ginger Mauro Picollo

Ginger Paolo Maccario

Ginger Daniele Severin

Ginger Giovanna Mazzotta

Ginger Donatella Mutti

Ginger donatella montanari

Ginger Katia Simoni

Ginger Michela De Grossi

Ginger Giovanna Cia

Ginger Luca Marignati

Ginger Rosa Casetta

Ginger Enrico Fermi

Ginger Matteo Ferrabone

Ginger Irene Bernardi

Ginger Maria Antonietta Mazzarello

Ginger Eugenio tomagra

Ginger Mariagrazia Prestianni

Ginger Davide Benettin

Ginger Riccardo Coco

Ginger Roberto Lanzetti

Ginger Alessio Mercurio

Ginger Irene Iozzia

Ginger Maurizio Tomagra

Ginger Maurizio Salvetti

Ginger Vincenzo Catapano

Ginger Giacomo Barbagallo

Ginger Monica Bonardi

Ginger Desiree Dallerba

Ginger Emanuela Bera

Dillo a tutti!

CONDIVIDI


COPIA IL LINK

SOSTIENI

 

€50

Ci ricorderemo di te! Nome su laboratorio accanto ad enti finanziatori!

Inseriremo il tuo nome nell’albo dei finanziatori da posizionare nei nostri laboratori di ricerca!
E in più riceverai anche le precedenti ricompense.

28 SOSTENITORI

Disponibilità: 21

 

€10

Grazie social

Un ringraziamento speciale per il tuo contributo tramite i nostri canali Facebook ed Instagram e con una email personalizzata!

38 SOSTENITORI

 

€25

Grazie social con video e attestato

Un ringraziamento per il tuo contributo tramite i nostri canali Facebook ed Instagram con un video speciale da parte del team di ricerca e un attestato speciale personalizzato per ogni donatore!

28 SOSTENITORI

 

€100

Chiacchiere da bar #1: evento di divulgazione

Cosa ci può essere di meglio di sorseggiare un cocktail mentre si può sperimentare con le proprie mani quali sono le proprietà del diamante?… Secondo noi nulla, per cui ti invitiamo a scoprirlo in un evento organizzato apposta per te.
E in più riceverai anche le precedenti ricompense.

3 SOSTENITORI

Disponibilità: 17

 

€100

Ci ricorderemo di te - Versione sponsor

Inseriremo il nome/logo della tua attività nell’albo dei finanziatori da posizionare nei nostri laboratori di ricerca e in più riceverai anche le precedenti ricompense.

4 SOSTENITORI

 

€200

BRILLANTI chiacchiere da bar: un frammento di diamante artificiale + evento di divulgazione

La tua generosità per noi è inestimabile e vogliamo dimostratelo regalandoti un frammento diamante artificiale!…
Oltre a poter partecipare all’evento di divulgazione e in più riceverai anche le precedenti ricompense!

1 SOSTENITORE

Disponibilità: 18

 

€500

Un BRILLANTE tour in laboratorio

Vieni nei nostri laboratori per un tuffo nella scienza: avrai la possibilità di usare strumentazioni impiegate nella ricerca per studiare le proprietà del diamante artificiale potendo così scegliere il tuo cristallo da portare a casa con te!
In più riceverai anche le precedenti ricompense.

Se sei uno sponsor inseriremo il tuo logo nel pannello dei sostenitori!

2 SOSTENITORI

Disponibilità: 8

 

€1.000

Partecipa con noi a un lavoro scientifico

Il massimo risultato per uno scienziato è vedere le proprie fatiche pubblicate a proprio nome su un articolo scientifico… Vogliamo condividere con te questo onore inserendo il tuo nome nella sezione dei ringraziamenti!
E in più riceverai anche le precedenti ricompense.

Se sei uno sponsor inseriremo il tuo logo nell'albo dei sostenitori!

Disponibilità: 3

FAI TU

In libertà...

Sentiti libero di donare quanto preferisci e in base alla tua generosità troveremo un modo per dirti grazie...

IMPORTO MINIMO €5

21 SOSTENITORI