Idea Ginger
Faq Contatti Come funziona Login progettista
Cooperazione internazionale | Salute
Obiettivo sostenibilità: 3 - Salute e benessere 5 - Parità di genere 6 - Acqua pulita e servizi igienico-sanitari
Obiettivo raggiunto!
10.270 raccolti su € 6.000 171 % obiettivo raggiunto 120 sostenitori 02/04/2024 progetto concluso
La Siaya County (Kenya) è bagnata dal lago Vittoria, la più grande riserva idrica del continente africano. Ciò malgrado il 70% della popolazione non ha accesso all'acqua potabile, e la gente raccoglie quella piovana oppure, nei frequenti periodi di siccità, quella di fiumi torbidi e pozze melmose. Ciò causa malattie intestinali che colpiscono soprattutto i minori e gli adulti fragili, mentre la faticosa ricerca dell'acqua e il suo trasporto con taniche, anche per più di 10 km a piedi, sottraggono a donne e bambini tempo ed energie per la famiglia e per la scuola. A Manyonge AVI (che dal 1987 realizza progetti in Africa) ha avviato nel 2018 il Centro di Sviluppo Integrato "Rieti Farm" dotandolo tra l'altro di un pozzo e di un trattore. La comunità locale propone ora di condividere queste preziose risorse acquistando un carro botte per distribuire l'acqua anche nei villaggi vicini o presso serbatoi scolastici. Aiutaci ad acquistarlo con la tua donazione


“La difficoltà delle donne è enorme. A volte quando camminiamo per strada, le donne ci chiedono “Sorella, Acqua! Acqua!” Allora io dico loro: “Abbiate pazienza, le cose arrivano un po’ alla volta.” Se potessimo avere un’autobotte e portare l’acqua più vicino a un punto di raccolta, per loro sarebbe un immenso aiuto.” Anche per i bambini della primaria e dell’istituto tecnico la situazione non è migliore. “Nelle scuole a volte i bambini e i ragazzi litigano per l’acqua che è poca e che si contendono. “Hai preso la mia acqua! Chi ha preso la mia acqua! Se potessimo avere un’autobotte, prenderemmo l’acqua dal pozzo e la porteremmo dove serve. La gente sente che le cose che noi portiamo loro appartengono a loro, alla comunità. Sono davvero felici di questo e noi ci rallegriamo. Siamo qui per servire la comunità.”

Sister Gladys

Nella Contea di Siaya la popolazione raccoglie quando può l'acqua piovana, oppure riempie grosse taniche con l'acqua di fiumi, pozze e stagni, e per farla bollire deve uscire nuovamente a cercare legna, oppure acquistare carbone. Chi è più fortunato si sposta in bicicletta, tutti gli altri a piedi. 

Il sogno della Comunità di Manyonge è l'acquisto di un carro botte da agganciare al nuovo trattore, per condividere con i villaggi vicini, dove vivono complessivamente circa 8.000 persone, l'acqua del pozzo di Rieti Farm, che viene pescata limpida, fresca e potabile a 80 metri di profondità.  


La perforazione  del pozzo che da gennaio 2021 ha cambiato la vita alla comunità di Manyonge


Per avverare questo sogno bastano 5.000 euro, necessari per l'acquisto del mezzo, ed altri 1.000 per coprire le spese iniziali di carburante e per realizzare semplici serbatoi negli insediamenti che ne sono ancora sprovvisti. 

Ci auguriamo però di trovare generosi compagni di strada che ci aiutino a superare questo obiettivo minimo e ad integrare, con le maggiori somme che speriamo di raccogliere, la rete dei serbatoi a servizio delle piccole comunità locali.  


Un carro botte come questo può aiutarci a dissetare un migliaio di persone

Quest'attività andrà ad implementare un progetto che AVI Montebelluna, su iniziativa del partner locale Franciscan Sisters of Saint Anne, ha avviato nel 2018, ottenendo anche consistenti contributi del Governo Italiano grazie ai fondi dell'otto per mille per il contrasto alla Fame nel Mondo.  

Rieti Farm si estende per circa 8 ettari, è dedicata a produzioni agricole di qualità (frutta e ortaggi, latte fresco, miele, funghi shiitake, vivaio forestale) e offre lavoro a numerose collaboratrici e collaboratori. La popolazione locale può acquistare prodotti all'ingrosso e poi rivenderli ai mercati cittadini, rafforzando le entrate familiari. All'attività produttiva, in parte assorbita da numerose mense scolastiche, si affianca quella di formazione degli agricoltori locali, per diffondere tecniche agricole sostenibili e diversificate come l'agroforestry, l'uso della pacciamatura e del compost. 

Stiamo avviando la costruzione di un laboratorio di trasformazione, aperto anche ai piccoli coltivatori locali, che potranno conferire i propri prodotti per ottenere prodotti trasformati e confezionati, generando nuove fonti di microreddito. È anche prevista una biblioteca, perchè l'istruzione, in particolare quella femminile, è l'arma migliore contro  ogni forma di sfruttamento e discriminazione.  

L'acqua per le coltivazioni è pompata dal fiume Yala, stoccata in grandi serbatoi  e distribuita per caduta, mentre per le esigenze potabili è stato realizzato un pozzo, la cui portata abbondante consentirebbe di rifornire anche altre comunità vicine 


L'acqua porta benessere, vita, serenità, e la Comunità di Manyonge, spinta dal cuore grande delle Franciscan Sisters vuol condividere questa ricchezza con i villaggi vicini che ancora ne sono privi.


“Potete immaginare una persona non vedente trasportare sulla testa taniche da 10 o 20 litri d’acqua – un’acqua di pessima qualità, proveniente da una pozza accanto alla strada? In questo periodo di siccità la pozza è quasi vuota e l’acqua è fangosa, è verde! Ma non c’è altra acqua a una distanza raggiungibile qui vicino. Gli studenti dell’istituto tecnico per non vedenti e le donne del villaggio non hanno alternative – nonostante l’elevato rischio per la loro sicurezza. Per questo la presenza di un’autobotte ci permetterebbe di portare l’acqua qui e in altri punti strategici del territorio, riducendo i tempi di raccolta, la fatica e i rischi connessi alla cattiva qualità dell’acqua per giovani e donne. Il fiume da qui dista 8 km. Immaginate una donna con 3 o 4 figli: se deve camminare fino al fiume per avere acqua meno fangosa, quando risale può trasportare solo una tanica piena sulla testa, con grande fatica e dispendio di tempo che potrebbe invece utilizzare per coltivare un orto o per altre attività che le portino un piccolo reddito. L’acqua così faticosamente raccolta serve per cucinare, lavare e bere, pur non essendo potabile.” 

Sister Miriam


Vi sono decine di scuole come quella dei ragazzi non vedenti, dotate di serbatoi di raccolta dell'acqua piovana, che nella stagione secca restano inesorabilmente vuoti. Con il nuovo carro botte potranno essere riforniti tutto l'anno!


OBIETTIVI

Acquistando un carro botte da 6.000 litri potremo: 

  • alleviare le fatiche quotidiane di donne e studenti dei 28 villaggi che circondano la Rieti Farm
  • ridurre il rischio di contrarre malattie veicolate dall'acqua non potabile
  • migliorare le condizioni di salute e la qualità della vita di almeno 1.000 persone
  • garantire alle donne maggior tempo e maggiori energie da dedicare alla famiglia e ad attività generatrici di reddito
  • garantire agli studenti meno sforzi e più energie per frequentare regolarmente la scuola

ANCHE LA TUA GOCCIA E' IMPORTANTE: DONA ORA!

L'Associazione Volontariato Insieme OdV lavora in varie zone del Kenya dal 1987 e garantisce con missioni di monitoraggio annuali e una comunicazione costante con i partners locali che nessuna offerta vada perduta o sprecata, ben conoscendo il valore  di ogni contributo e i sacrifici sostenuti dai propri benefattori. Il sostegno ai progetti è fiscalmente deducibile.

Dona con fiducia quello che puoi per contribuire all'acquisto del carro botte  e tutti assieme porteremo  acqua potabile  ai villaggi vicini a Manyonge e alla Rieti Farm.

Conosci il progettista

P1060351

FRANCESCO TARTINI - ASSOCIAZIONE VOLONTARIATO INSIEME ETS

L'Associazione Volontariato Insieme di Montebelluna (AVI OdV) è un'associazione di Volontariato fondata nel 1987 e iscritta al Runts. Si occupa fin dalla sua fondazione di cooperazione internazionale allo sviluppo, prevalentemente in Kenya e Mozambico. Le aree di intervento prevalenti sono quelle dell'educazione, della sanità e dell'empowerment femminile. I progetti più significativi in corso sono il Centro di Sviluppo Comunitario "Rieti Farm" nella Contea di Siaya (Kenya) finanziato dal Governo Italiano con i Fondi dell'Otto per Mille e il Centro di recupero e riabilitazione per bambini di strada "Kikora" a Maralal (Kenya) che ha ricevuto finanziamenti dalla Fond. Zanetti e dalla Fond. Prosolidar. AVI gestisce inoltre un programma di "adozioni scolastiche" che coinvolge circa 1300 sponsor italiani e nel quale sono inseriti oltre 1.500 studenti tra Kenya e Mozambico. Da un decennio si occupa anche di accoglienza e integrazione di migranti, sviluppati in rete con altre associazioni del territorio e co finanziati dalla Regione Veneto, e gestisce una casa alloggio a Montebelluna. In questi ambiti l'associazione ha maturato una solida esperienza nella gestione e rendicontazione di finanziamenti pubblici e di fondazioni private


avionlus@tiscali.it

News

Al momento non ci sono news pubblicate.

Commenti dei sostenitori

[Anonimo] - 16/03/2024

Ho contribuito con qualcosa... Ora sto meglio

Giuseppina Da Ruos - 03/03/2024

"se non fai niente non succede niente" .... Una piccola goccia.

P1060351 ASSOCIAZIONE VOLONTARIATO INSIEME ETS

Ogni goccia è importante. Grazie per quella che ci hai donato

VALERIA VIDOTTO - 19/02/2024

Grazie mille!

P1060351 ASSOCIAZIONE VOLONTARIATO INSIEME ETS

grazie a lei per il prezioso sostegno!

Francesco Foglia - 10/02/2024

Un grosso in bocca al lupo!

P1060351 ASSOCIAZIONE VOLONTARIATO INSIEME ETS

Grazie, è stato davvero un auspicio ben augurante , e che ha portato fortuna all'iniziativa

[Anonimo] - 04/02/2024

Buona fortuna!

P1060351 ASSOCIAZIONE VOLONTARIATO INSIEME ETS

E la fortuna è arrivata, con il buon esito della raccolta! grazie

[Anonimo] - 03/02/2024

Vorrei che tutti avessero accesso all' acqua potabile

P1060351 ASSOCIAZIONE VOLONTARIATO INSIEME ETS

Si, è davvero inaccettabile che per le guerre le risorse non manchino mai, e che gran parte della popolazione mondiale non abbia invece accesso alle risorse essenziali. C'è qualcosa che che non funziona nel nostro modo di vivere e di pensare. Dimostriamo che si può fare altro, che si può fare meglio!

Sostenitori

Ecco i gloriosi GINGERs che hanno sostenuto il progetto finora:

Ginger Maurizio Biz

Ginger MURARO ALESSANDRO

Ginger BALLESTRIN RITA

Ginger STEFANI LUCIA

Ginger PURCARO PAOLO

Ginger MARINA STOLFI

Ginger Renata Feltrin

Ginger ANTONELLA SANTINI

Ginger Ruslan MALICH

Ginger colosio teresa

Ginger Marco Zamprogno

Ginger Giancarlo Soldera

Ginger Luciano Toffoletto

Ginger Davide Romano

Ginger Giuseppina Da Ruos

Ginger Luisa Pola

Ginger Gino Morlin

Ginger MASSIMO SERGIO

Ginger ZANNIN GERARDO

Ginger FERRARI ANTONIA

Ginger TASCA LUCIANO

Ginger MIOTTO LAURA

Ginger TESSARI GIANGIACOMO

Ginger RODIO CLAUDIO

Ginger FIGHERA FILIPPO

Ginger BRUFATTO LUISA

Ginger pozzobon luciana

Ginger NADIA BATTISTELLO

Ginger Lucia Piovesan

Ginger Claudia

Ginger Dario Ferraro

Ginger Banca delle Terre Venete

Ginger Luigi

Ginger VALERIA VIDOTTO

Ginger Cinzia Zagaria

Ginger MANUELA VERGANI

Ginger Alfredo Mussato

Ginger Anna Janniello

Ginger Chiara Tartini

Ginger Fausta Trevisin

Ginger GIANNA POLONI

Ginger Maria Cavallin

Ginger Gianni Dello Iacovo

Ginger LUCIO VENDRAMIN

Ginger Monica Gazzoli

Ginger Valentina Chiocca

Ginger Antonella Piva

Ginger CLAUDIO DELLAI

Ginger lucia baruffaldi

Ginger Franca Dal Bello

Ginger Raffaele Schioppo

Ginger Francesco Foglia

Ginger Carlo Zelco

Ginger CLAUDIA ALPAGOTTI

Ginger Francesca Brotto

Ginger LAURA MARESIO

Ginger Giuliana Fenato

Ginger Gino Zangrando

Ginger Loretta Colussi

Ginger Luca Caverzan

Ginger Marina Rossi

Ginger Rosanna Merlo

Ginger Monica Colesso

Ginger Nicola Serradura

Ginger Elena Fregolent

Ginger Stefania Riedi

Ginger Liliana Sambataro

Ginger Chiara Gallina

Ginger Giovanni Barbariol

Ginger Barbara Malinverni

Ginger Francesca Savio

Ginger Beatrice Rigotti

Ginger Barbara Volpato

Ginger Anna Maria

Ginger Cristiana Soligo

Ginger Cristina Guarnieri

Ginger Mario Tessari

Ginger Vera Tessari

Ginger francesco tartini

Ginger Kuhilila Bottacin

Dillo a tutti!

CONDIVIDI


COPIA IL LINK

SOSTIENI

 

€10

Una foto con dedica dalla Rieti Farm

Potrai usarla come salvaschermo e per i mille usi che i social oggi consentono di fare con le immagini, e ricordare a te stesso e ai tuoi amici che fare un po' di bene algi altri fa bene soprattutto a sè stessi

17 SOSTENITORI

 

€25

Un videomessaggio di saluto

Sr. Gladys e gli amici di Mayonge si stanno organizzando per farti arrivare sullo schermo del pc o del telefonino, con la loro voce e nella loro lingua, la gratitudine per il sostegno al progetto. Abbiamo infatti pensato di premiare con un videomessaggio in khiswaili chi ci vorrà aiutare con una donazione di almeno 25 euro

23 SOSTENITORI

 

€50

Cartoline per vincere la sete

L'idea ti piace e hai deciso di sostenerla con qualche sforzo in più? Con un'offerta di almeno 50 euro ti faremo arrivare, assieme ai nostri ringraziamenti, una cartolina personalizzata con quelli della Comunità di Manyonge, arricchita dagli splendidi fracobolli della Repubblica del Kenya

19 SOSTENITORI

 

€100

Le magliette della Farm

Quando un'idea ti convince ti viene persino voglia di indossarla, e testimoniare che ci credi così tanto da sentirla parte di te. Stiamo realizzando delle splendide magliette in cotone naturale, con illustrazioni che rimandano alla realtà della Rieti Farm. Se il tuo sostegno al progetto arriverà a 100 euro ne riceverai una a casa

16 SOSTENITORI

 

€100

Waterfunding nella tua scuola

Rieti Farm significa sviluppo sostenibile, lotta alla malnutrizione, diritto all'istruzione, empowerment femminile e molto altro. Temi di sicuro interesse anche per una chiacchierata a scuola, magari nell'ambito dell'educazione civica. Siete studenti o insegnanti interessati ad incontrare i volontari AVI per conoscere dal vivo, grazie ai loro racconti e alle loro fotografie, come il progetto Rieti Farm sta migliorando la qualità della vita della popolazione di Manyonge? Vi piacerebbe essere parte attiva del progetto? Mettetevi in gioco inventando una raccolta fondi, date spazio alla vostra fantasia e alla vostra sensibilità, e saremo ben felici di venirvi a ringraziare a scuola per dialogare assieme sull'importanza della cooperazione allo sviluppo

3 SOSTENITORI

Disponibilità: 7

 

€150

A Cena con sr. Gladys

Sr, Gladys Adiambo Owuor è l'anima e la coordinatrice locale del progetto Rieti Farm. Stiamo programmando per l'autunno 2024 o la primavera 2025 un suo soggiorno in Italia, per presentare i risultati straordinari del progetto Rieti Farm. Per quanti vorranno condividere e sostenere il progetto con un'offerta di almeno 150 euro riserviamo una cena con sr. Gladys per sentire dalla sua viva voce il resoconto dei risultati ottenuti

3 SOSTENITORI

 

€200

un viaggio straordinario

Hai mai pensato di venire a conoscere il vero volto del Kenya, quello che ha poco o nulla a che fare con villaggi vacanze e safari all confort organizzati per turisti danarosi? Avi promuove ogni anno esperienze di turismo solidale presso i progetti sviluppati con le comunità locali, convinta che l'allargamento dei propri orizzonti e l'acquisizione di punti di vista diversi sul mondo sia l'unico modo per migliorarlo. Per chi vorrà sostenere questo progetto mettiamo a disposizione la nostra esperienza e la nostra rete di contatti per organizzare, a spese del partecipante, un viaggio indimenticabile nel cuore di un paese che ha sicuramente grandi difficoltà, ma anche grandi energie e risorse per superarle. Modalità da concordare

Disponibilità: 10

 

€300

Waterfunding per aziende socialmente responsabili

La Responsabilità Sociale d’impresa (RSI) è “la responsabilità delle imprese per gli impatti che hanno sulla società” (Comunicazione UE n. 681/2011). Significa soddisfare le esigenze del cliente e saper gestire allo stesso tempo le aspettative di altri stakeholders, come il personale, i fornitori, la comunità locale di riferimento. L'impresa socialmente responsabile lega la propria produzione a valori tangibili e vincenti per la stessa organizzazione aziendale, per le persone, per il territorio e per l’ambiente. Garantire l'accesso all'acqua a chi ha sete è un ottima occasione per avviare o rafforzare la vocazione sociale della tua azienda, e i benefici fiscali previsti per i contributi ai progetti del Terzo Settore ti consentono di recuperare una parte dei costi. Ti saremo riconoscenti evidenziando i contributi ricevuti nelle campagne social di AVI o, con modalità da concordare, presentando il progetto nei tuoi eventi aziendali o promozionali

2 SOSTENITORI

FAI TU

basta anche una piccola goccia

Ci siamo presi la libertà di proporre una serie di ricompense, di valore crescente, per chi vorrà sostenere in maniera significativa ed efficace questo progetto, ma l'invito a far parte della nostra squadra è rivolto proprio a tutti, anche a chi non ha grandi possibilità, ben sapendo che nel messaggio evangelico il povero "obolo della vedova", che per fede si toglie il pane di bocca assume un valore molto più grande di quello dei notabili che portano al tempio solo quanto è loro superfluo.

IMPORTO MINIMO €5

22 SOSTENITORI