Sociale | Ambiente | Bologna

Chi non ha mai fatto un giro sul ponte dell'Isola che non c'è?
Di sicuro i bambini che corrono nel parco ora!
Da qui parte il nostro progetto: ricostruire quel ponte che rendeva unico il parco, quello su cui tutti abbiamo corso e giocato, che tanto ci manca e che vorremmo donare alla nostra comunità.
Quel ponte che va all'Isola che non c'è!
Per fare questo però abbiamo bisogno di te e del tuo generoso aiuto!

Il parco Isola che non c’è si trova a Pieve di Cento ed è un luogo speciale, molto amato dalla comunità, pieno di alberi e ricordi.

Per anni ha ospitato un bellissimo gioco di legno, un Castello, che i più piccoli e, magari la sera, i meno piccoli, hanno utilizzato per i loro giochi, le loro avventure e qualche primo bacio.

Un dolce ricordo del nostro vecchio ponte

foto-da-madda_5

Negli anni la struttura, composta dal Castello e da un Ponte che collegava la torre alla collinetta adiacente passando sopra all'area pedonale, si è logorata e rovinata e la scorsa estate è stata necessaria la sostituzione dell’impianto per poter permettere ai bambini di giocare in sicurezza con un bellissimo Castello nuovo.

Purtroppo è stato possibile finanziare solo una prima parte dell’opera, quindi il Castello risulta incompleto: manca il Ponte sulla collinetta e per realizzarlo occorrono altri 20.000 €.

Il Comune di Pieve di Cento farà la sua parte impegnando 5.000 €.

Noi dell'Associazione Girasole abbiamo deciso di donare una parte del ricavato dell'evento "IV Tempo Festival 2019" per la realizzazione del Ponte.

foto-da-madda-3

Il nostro contributo però non è ancora abbastanza... servono 15.000 € per completare l’opera e quindi ci serve il tuo aiuto! 

Per poter concretizzare questo piccolo ma importante progetto abbiamo deciso di lanciare questa raccolta fondi, certi che tutti i Pievesi e tutti gli amici di Pieve di Cento vorranno dare il loro contributo per riportare il parco allo splendore di un tempo.

Chi è l’Associazione Girasole?

È un’associazione a promozione sociale fondata da un gruppo di amici e nata quando, nel 2015, un incidente stradale ha portato via uno di noi: Francesco "Cesco" Ardizzoni.

Per non perderci abbiamo deciso di rimboccarci le maniche per far nascere qualcosa che fosse in grado di trasformare tutta la rabbia e la paura che ci ha fatti tremare, in occasioni di crescita e di incontro per i giovani e per tutta la comunità.

Così abbiamo fondato un’associazione senza scopo di lucro e formata da soli volontari, ci siamo posti l'obiettivo di promuovere eventi per giovani e tutti i cittadini di Pieve di cento, attraverso la musica, lo sport e il cibo e con una particolare attenzione alle tradizioni del territorio.

Ogni giorno ci impegniamo con le nostre abilità, e non, senza mai perdere di vista il nostro obiettivo e con sempre un pensiero verso chi, da lassù, ci ha tenuti uniti.

foto-da-madda-1

Perché è così importante questo progetto per noi e per te?

È sicuro, che per chi da piccolo ha avuto la fortuna di poter giocare sul ponte...non servano spiegazioni! Tra corse, nascondigli segreti e sbucciature, il Ponte ce lo ricordiamo tutti ed è un tassello importante della nostra infanzia. E anche ora, che siamo grandi, vedere il nostro parco senza il suo simbolo, è un vero dispiacere! 

Il Ponte era lo spartiacque per le battaglie tra bande, la prova di coraggio per arrivare alla collina “dei grandi”, un punto privilegiato per guardare lontano. Sul ponte ci siamo sfidati, ci siamo divertiti e abbiamo cementato amicizie di una vita.

Vorremmo che i bimbi di adesso e quelli che verranno, possano vivere le stesse avventure e costruire i loro ricordi.

E siamo sicuri che è quello che vorresti anche tu!

Ma come sarà il nuovo ponte?

render-castello

Ecco che qui intervieni tu!

Come  posso partecipare?

È semplicissimo: puoi contribuire al nostro progetto con una donazione e magari anche condividendolo sui tuoi social! Piccola o grande che sia, ogni donazione per noi è preziosissima!

15.000 euro? Perché cosi tanti?

L'intero blocco gioco, comprensivo di torrette e accessori, oltre al ponte, verrà a costare circa 20.000 euro, oltre ai lavori di posa.

L'obiettivo è quello di raggiungere 15.000 euro, e i restanti 5.000 li impegnerà il Comune di Pieve di cento, ma abbiamo solo 90 giorni per farlo, e se alla fine non li raggiungiamo ti restituiamo la donazione... ma non costruiremo un ponte! :(

E in cambio?

Per prima cosa un grandissimo grazie, e la soddisfazione aver fatto qualcosa che renderà Unico il parco Isola che non c'è. Inoltre, abbiamo riservato per te delle succulente ricompense per ringraziarti al meglio del tuo generoso aiuto!

GRAZIE!!!!

foto-da-madda-2

News

Al momento non ci sono news pubblicate.

Sostenitori

Ecco i gloriosi GINGERs che hanno sostenuto il progetto finora:

Ginger Aperitivo a sostegno Università Pieve di Cento

Ginger Mariella Coppola Emilio Giancola

Ginger Piergiorgio Pirani

Ginger Elisa Guidetti

Ginger Mila Gotti

Ginger Michele Malaguti

Ginger Carlotta Melloni

Ginger Benedetta Busi

Ginger Giliola Fantoni

Ginger Marco Iachetta

Ginger Roberto e Bianca Salvi

Ginger Francesco Bazzi

Ginger Valeria Resca

Ginger Daniela Taddia

Ginger Giorgia Fantoni-Samuel Branda

Ginger Alessia Fiorini

Ginger Famiglia Ferri

Ginger ELISA FORTINI

Ginger Stefano Matteucci

Ginger teresa baraldi

Ginger Sergio Maccagnani

Ginger Monica Scevola

Ginger Mirco Marzocchi

Ginger Rita Gamberini

Ginger Ganzerli MIchele

Ginger Ganzerli Giorgio

Ginger Micaela Fantoni - Andrea Angelini

Ginger Noemi Vignoli

Ginger Nonna Sara e Nonna Giovanna

Ginger Giuseppe Taddia e Letizia Campanini

Ginger Francesco Bagnani

Ginger Albertina Tiziana Ramponi

Ginger Claudia cavicchi

Ginger Bianca bonazzi

Ginger Francesca Alberghini

Ginger Alessio Caselli

Ginger Federico Lanzoni

Ginger Taddeo Zacchini

Ginger Demetrio Lamborghini

Ginger Silvia Angelini

Ginger Matteo Govoni

Ginger Stefania Gilli

Ginger Famiglia Guitti

Ginger Emma e Filippo Pinardi

Ginger Teresa Melloni

Ginger Cesare Baraldi

Ginger Rosa de matteis

Ginger Francesco Caprio

Ginger Callegaro Cristina

Ginger Amelia Balboni

Ginger LUCIANO TADDIA

Ginger Monica Callegaro

Ginger ROBERTO GALLERANI

Ginger Gianni Melloni

Ginger Franco Cavicchi

Ginger PIER FELICE TREVISANI

Ginger Roberto Taddia

Ginger Maria cristina Ruberto

Ginger Chiara Melloni

Ginger Nicola fipertani

Ginger Dario Ferrari

Ginger Chiara Ferrari

Ginger Fabrizio Cavicchi

Ginger Rita Gamberini

Ginger Stefano Polacchini

Ginger Enrico Atti

Ginger Marco Vicenzi

Ginger Costanza Conti

Ginger Matteo Trevisani

Ginger Anna Trevisani

Ginger Martina melloni

Ginger Samuele Tassinari

Ginger Giorgia Bortolazzi

Ginger Maria Grazia Polastri

Ginger Marisa Cacciari

Ginger Andrea Sacchi

Ginger ANGELO ZANNARINI

Ginger Cristina Cavicchi

Ginger Alessandra Alberghini

Ginger Walter Sgrizzi

Ginger Matteo Zuppiroli

Ginger Orazio Borsari

Ginger Marika Rosati

Ginger Margherita Abat

Ginger Ilaria Bonora

Ginger Enrico Taddia

Ginger Marco Fattori

Ginger Antonio Campione

Ginger Serena Bindini

Ginger maddalena guidi

Ginger Antonio Stasi

Ginger Martina Finetti

Ginger Vittorio taddia

Ginger ELISA QUERZA'

Ginger Luca fazio

Ginger Benedetta Pettazzoni

Ginger Morena Capri

Ginger Mascia Lenzi

Ginger Alex Tosi

Ginger Lucio Borsari

Ginger Girasole APS

Ginger luca borsari

Ginger India Tassinari

Ginger Alessandro Amato

Ginger Michela Tartarini

Ginger Leonardo Tassinari

Ginger Alessandra Giancola

Ginger Francesca Tassinari

Ginger Giulia Ramponi

Conosci il progettista:

Associazione Girasole - Girasole APS

Siamo l'associazione Girasole APS, un associazione a promozione sociale fatta di amici e nata quando, nel 2015, un incidente stradale ha portato via uno di noi: Francesco "Cesco " Ardizzoni. Per non perderci abbiamo così deciso di rimboccarci le maniche per far nascere un qualcosa che fosse in grado di trasformare tutta la rabbia e la paura che ci ha fatti tremare, in occasioni di crescita e di incontro per noi giovani e per tutta la comunità. Così abbiamo fondato questa associazione senza scopo di lucro e fatta di soli volontari, ci siamo posti l'obiettivo di promuovere eventi per tutti i giovani e cittadini di Pieve di cento, attraverso la musica, lo sport e il cibo e con una particolare attenzione alle tradizioni del territorio. Ogni giorno ci impegniamo con le nostre abilità,e non , senza mai perdere di vista il nostro obiettivo e con sempre un pensiero a chi ci ha tenuti uniti.


associazionegirasole.pieve@gmail.com

Dillo a tutti!

CONDIVIDI


COPIA IL LINK

Lascia un commento

50%

7.550

raccolti su € 15.000

50 %

obiettivo raggiunto

126

sostenitori

-53

giorni

SOSTIENI

 

€10

un grazie Social

ti invieremo un Grazie tutto personalizzato tramite i nostri social per ricordarti che il tuo aiuto è stato prezioso!

38 SOSTENITORI

 

€35

una merenda con il Girasole!

Vogliamo ringraziarti tutti insieme, vogliamo che ti senti parte di noi e del nostro progetto. Ti invitiamo ad una merenda speciale con il Girasole e con tutti quelli che come te, hanno deciso di sostenere questo piccolo ma importante progetto.

7 SOSTENITORI

 

€60

un grazie che rimane impresso!

Per te che hai deciso di darci questa super mano, abbiamo deciso di scrivere il tuo nome su un pannello che resterà al parco, così tutti si ricorderanno quanto ci tieni!

25 SOSTENITORI

 

€80

un grazie con creatività

Per te, e una persona a tua scelta....una visita guidata per Pieve...tutta speciale :)

2 SOSTENITORI

 

€100

un Tete-a-tete con il Boss:)

Per te, il ringraziamento è unico e speciale: Il Sindaco e il Presidente del Girasole vogliono fartelo di persona, con un caffè o un aperitivo tutto esclusivo!

14 SOSTENITORI

 

€150

un Simbolico e inciso.... Grazie!

Pensiamo che il tuo gesto sia esempio e simbolo per gli altri, per questo ti riserviamo un posticino per il tuo nome, su una targhetta, sul ponte dell'Isola che non c'è!

8 SOSTENITORI

 

€250

Per il commerciante DOC...Grazie!

Per te che metti Pieve prima di tutto, la aiuti a crescere e diventare sempre più speciale. Grazie del tuo impegno quotidiano, e di questa speciale donazione: Ti meriti la targhetta personalizzata " Amico del Ponte dell'Isola che non c'è" da sfoggiare nel tuo negozio con onore!

 

€1.000

un regalo Unico!

Grazie grazie e grazie! hai costruito le fondamenta di questo bellissimo ponte! Non saremo mai in grado di ringraziarti abbastanza, per te il regalo è un opera che ricordi Pieve di Cento e il progetto che hai sostenuto. Un opera UNICA come il tuo aiuto: il nuovo e inedito Skyline di Pieve!

1 SOSTENITORE

FAI TU

Offerta libera

Decidi tu quanto aiutarci... poco o tanto che sia,ti ringraziamo di cuore, per noi sei importante!

IMPORTO MINIMO €5

31 SOSTENITORI