Arte & Teatro | Eventi | Audiovisivo | Sociale | Musica | Forlì Cesena

“Ma lo sapete quanti sarete, voi, 1000 bambini in un unico posto?”: questa è la domanda che abbiamo fatto nelle classi di 10 scuole elementari di Forlì, in cui stiamo portando da ottobre, per 6 settimane, il nostro folle progetto! E la risposta è, all'unanimità: “tantissimissimi!” Il 3 dicembre ci sarà un evento gigantesco con tutti i 1000: realizzeremo un video su una canzone inedita, canto che parla di SPERANZA e DIVERSITA'. Vogliamo che il nostro canto faccia il giro della regione, dell'Italia...e chissà! Ovunque possa arrivare! Abbiamo bisogno del tuo aiuto per raccontare questo messaggio e a finanziare l'evento finale: serviranno professionisti, attrezzatura, volantini, strumentazione di amplificazione...per realizzare un video a regola d'arte che possa girare nei canali social, sulle piattaforme virtuali..e chissà!! Magari finiamo in TV!!

Siamo i giovani della Compagnia Quelli della Via e abbiamo messaggi di Bellezza, Speranza, Diversità, Pace, Libertà ... da voler portare in questo nostro tempo!

La Speranza si Canta in 1000 è un progetto che coinvolge 10 scuole elementari di Forlì con classi dalla 3° alla 5°: è un percorso insieme a bambini e insegnanti per riscoprire che è possibile sognare un mondo di pace, e non solo!! Che lo possiamo davvero COSTRUIRE, questo mondo! E che è bello farlo insieme, mettendo in gioco le nostre unicità.

Noi abbiamo messo in campo le professionalità educative e artistiche di 6 giovani della Compagnia e il risultato di questo ENORME lavoro sarà un videoSai che realizzare un video con 1000 persone ha dei costi altissimi? Operatori, attrezzatura, montaggio, service, volantini, merende ... per questo abbiamo bisogno del tuo sostegno, non solo economico, ma anche di passaparola a tutti quelli che possono essere virtualmente con noi a sostenere questo grandissimo impegno!

photo-2019-10-0

Il video sarà l'espressione di ogni ora trascorsa insieme: ogni relazione, ogni volto, ogni silenzioogni parola, gioia e lacrime che possono scaturire quando ci si guarda dentro e si fa spazio ad un “altro”. Infatti in queste sei settimane stiamo facendo in ogni classe aderente un'esperienza di relazione e integrazione, attraverso l'ascolto, le attività laboratoriali proposte, la lettura e riflessione del testo e imparando a stare insieme anche attraverso il canto corale.

Il filo conduttore infatti è un canto inedito, scritto apposta per il progetto, che parla di questi temi anche attraverso lingue differenti: italiano, inglese e lingua dei segni.

Lingua dei segni? Sì!

Vogliamo che ai bambini arrivi forte e chiaro che in questo canto possono partecipare davvero tutti e che non vogliamo assolutamente negare le differenze....ma anzi dare spazio ad esse! Così che possano essere occasione di arricchimento. Per questo motivo abbiamo coinvolto anche un'interprete di Lingua dei Segni e sono state tradotte alcune parti fondamentali della canzone.

Pensiamo possa essere un’esperienza unica per i bambini ... ma anche per le insegnanti, le famiglie e chi, come te, seguirà l’evento, perché davvero sarà occasione di condivisione concreta di un messaggio che invita ad andare oltre le barriere.

Abbiamo, infatti, scelto la campagna di crowdfunding perché vorremmo che ogni persona possa sentirsi parte del progetto insieme a noi e possa mettere il suo mattoncino nella costruzione di questo mondo un po' più a colori, un po' più accogliente, un po' più a misura di tutti, dove non bisogna urlare per essere ascoltati ... ma basta un essere insieme! Perché una voce che bisbiglia non si sente ... ma 1000 voci che bisbigliano all'unisono sono qualcosa di potente! E se invece che bisbigliare cantassero forte e gioiose??

Avete mai sentito 1000 bambini che cantano in coro?!

La campagna è “o Tutto o Niente”, sai cosa significa?? Che è fondamentale ogni contributo, anche piccolo ma di tanti, per poter arrivare alla cifra che ci permetterà di realizzare il progetto, e che solo a soglia raggiunta potremo portare avanti il progetto, altrimenti tutte le donazioni verranno restituite e il video non si potrà fare.

E per qualche altra curiosità ... ecco come nasce la canzone!!

L’idea della canzone nasce da un incontro forte, quasi uno schiaffo nella mia quotidianità ordinata. Al termine di una serata di prove, del progetto teatrale che ha portato in scena la vita di Annalena Tonelli, stavo accompagnando a casa alcuni bimbi africani che hanno preso parte al progetto e Junior, 10 anni, comincia a confidarmi le sue paure. Non riesce a dirmi una parola che tanto lo spaventa “io vedo tanto ra... ra...”. Poi prende forza e mi dice che vede il mondo intorno a lui come razzista. Mi dice che ha paura dei grandi che vede in tv, di quello che sente raccontare dalla mamma. La sorella più grande ha deciso di partire per l’Inghilterra sperando in un futuro migliore e lui non sa cosa potrà accadergli finita la scuola. Certe paure non dovrebbero occupare la mente di un bimbo di 10 anni. Torno a casa scosso, commosso, frastornato. Dopo le prove di un progetto in cui parliamo di integrazione, ricevo uno scossone che mi ricorda di dovermi impegnare per chi ho qui affianco a me: è già qui la mia Africa. Nella notte questo vissuto diventa per me canzone. Mi chiedo come un grande, un politico, o una persona qualsiasi possa esser messo davanti alla realtà dei vissuti, non dei numeri ... E' forse facile farsi le proprie idee finché si resta nel proprio vissuto, ma quando tu devi spiegare le cose a un bimbo forse anche tanti preconcetti sono costretti a saltare o a trovare parole nuove. Nasce l’idea della canzone “tu spiegalo ad un bambino”. [Paolo Baccarini]

News

Le pause che danno valore al suono

Postato il 06/11/2019 by Compagnia Quelli della Via

Ci rivediamo nelle scuole tra 2 settimane!!

Continua a leggere


La band si prepara per il 3 dicembre 2019

Postato il 04/11/2019 by Compagnia Quelli della Via

Una piccola anticipazione musicale di "Tu spiegalo ad un bambino" ... il canto che 1000 bambini …

Continua a leggere

Sostenitori

Ecco i gloriosi GINGERs che hanno sostenuto il progetto finora:

Ginger VALENTINA ROSSI

Ginger Barbara Sirri

Ginger Alessandro Ferrini

Ginger Asd Quadrifoglio Sport Ravenna

Ginger Carla Ciotti

Ginger Francesca Cocchi

Ginger Bianca Riontino

Ginger Francesco Pretolesi

Ginger Candida Apollinari

Ginger Cinzia Mancini

Ginger Parrocchia San Giovanni Evangelista

Ginger Francesca Balestri

Ginger Maria Laura Gallegati

Ginger Francesca Giorgi

Ginger Gentilina Pizza

Ginger Giuseppe Ferraro

Ginger Andrea Gallegati

Ginger Sila Lianella

Ginger Vincenzo Folli

Ginger Daniele Giunghi

Ginger Graziella Maestri

Ginger Antonio Gambereni

Ginger Obi Corne

Ginger Daniela Spadini

Ginger Caterina Crescenti

Ginger Gaetano Torino

Ginger Simona Sonda

Ginger Fabio Fabbri

Ginger Jenny Camprini

Ginger Luigi Corzani

Ginger Giorgio Severi

Ginger Alina Gurina

Ginger Giuseppina Fabbri

Ginger Damyr Succi

Ginger Rita Carlucci

Ginger Silvia Berti

Ginger Sabrina Farolfi

Ginger Maria Rosa Montini

Ginger Sandro Falcone

Ginger Riccardo Leoni

Ginger Domenico Bresciani

Ginger Mario Benedetti

Ginger Laura Ricci

Ginger Emanuele Laghi

Ginger Pasqualina Lapolla

Ginger Alessandra Pedone

Ginger Maria Luisa Bensi

Ginger Edda Serafini

Ginger Debora Mariani

Ginger Andrea Boschi

Ginger Sunday Ogiesoba

Ginger Massimo Framarini

Ginger Francesca Gatti

Ginger Paolo Galassi

Ginger Monica Valentini

Ginger Antonio Nardelli

Ginger Maria Cristina Boschi

Ginger Matteo Brandinelli

Ginger Letizia Garavini

Ginger Gian Paolo Antonelli

Ginger sabrina trapella

Ginger Sara framattei

Ginger Leonardo Regitori

Ginger Elisa Moretti

Ginger GIMELLI ROBERTO

Ginger Sabrina Piani

Ginger Laura Siboni

Ginger Stefano Giannini

Ginger Francesca Ragazzini

Ginger Gabriele Petrini

Ginger Cinzia Mengozzi

Ginger Giovanni La Malfa

Ginger Simone Baccarini

Ginger Sara De Pasquale

Ginger Francesca morandi

Ginger Andrea Afruni

Ginger Egidio Onofri

Ginger Silvia Fantini

Ginger Davide Brighi

Ginger Edoardo Russo

Ginger Andrea Saletti

Ginger Francesca Donati

Ginger Matteo Baccarini

Conosci il progettista:

BAB_2757

Compagnia Quelli della Via

“Tu sei bellezza” cantava 800 anni fa San Francesco… E' ancora possibile portare con arte e musica un messaggio di bellezza? Compagnia “Quelli della via” nasce proprio con questa mission… e per farlo sceglie il cammino di storie-testimonianze di persone che hanno davvero saputo seguire fino in fondo una via d’Amore. La nostra compagnia nasce circa due anni fa, da un'idea di Paolo Baccarini: voler raccontare la storia di Annalena Tonelli, missionaria laica, nostra compaesana, attraverso il linguaggio del teatro e della musica. Nati come gruppo di amici che condividevano la voglia di fare musica e teatro insieme, ad oggi il gruppo si è professionalizzato diventando per alcuni anche una scelta lavorativa che si pone la missio di educare attraverso l'arte e testimoni di "bellezza". "Il fiore del deserto", primo spettacolo da noi interamente prodotto, sta girando città d'Italia portando la storia di AnnalenaTonelli ad incontrare il vissuto di ciascuno tramite i due binari che come compagnia solchiamo in parallelo: quello della dimensione artistica e quello della ricerca spirituale personale. Ad ora, mentre in cantiere prosegue la nuova produzione teatrale su un altro personaggio di Forlì, grande è l'impegno nell'educazione ai "piccoli" tramite progetti nelle scuole, fra teatro, musicoterapia e soprattutto lo sperimentare assieme la dimensione dell'ascolto, della reciproca accoglienza.


compagnia.quellidellavia@gmail.com

Dillo a tutti!

CONDIVIDI


COPIA IL LINK

Lascia un commento

63%

2.815

raccolti su € 4.500

63 %

obiettivo raggiunto

104

sostenitori

-11

giorni

SOSTIENI

FAI TU

Ogni aiuto è importante!!

Anche il contributo più piccolo per noi è fondamentale!! Un sostegno economico e non solo!!

IMPORTO MINIMO €5

47 SOSTENITORI

 

€10

Spilla dell'evento

Sarà possibile ritirare il gadget al termine della campagna, a Forlì.

12 SOSTENITORI

 

€15

Spilla dell'evento

Riceverei la spilla direttamente a casa o dove vorrai!

24 SOSTENITORI

 

€20

Messaggio di speranza dei bambini

Ogni lunedì, per due mesi, vi accompagneremo ad affrontare la settimana con i messaggi di speranza raccolti tra i 1000 bambini che hanno partecipato al progetto.

6 SOSTENITORI

 

€30

Spilla dell'evento e messaggio di speranza

Oltre alla spilla dell'evento, ti accompagneremo ogni lunedì, per due mesi, con i messaggi di speranza scritti dai 1000 bambini durante il progetto!

5 SOSTENITORI

 

€50

Esperienza di song-writing

Messaggio di speranza, ogni lunedì per 2 mesi ... e in aggiunta: pomeriggio con esperienza fra musicoterapia e songwriting con Paolo Baccarini. Come tirare fuori le emozioni che ci abitano? E la musica ci sostiene in questo! Scrittura creativa PER TUTTI!! musicisti, e non, di tutte le età!

5 SOSTENITORI

Disponibilità: 7

 

€80

Esperienza fotografica

Messaggio di speranza, ogni lunedì per 2 mesi ... e in aggiunta: 4 ore divise in due pomeriggi con il fotografo Fabio Maggi finalizzato ad aumentare la creatività del linguaggio fotografico. Le prime due ore saranno propedeutiche ad un piccolo progetto per immagini e le altre due ore serviranno per discutere i lavori presentati fornendo suggerimenti utili per ottenere immagini migliori. Aperto a tutti i livelli anche a chi fotografa con il cellulare. Per voi o per fare un regalo ad un'altra persona!!

4 SOSTENITORI

Disponibilità: 6

 

€500

Sponsor

Inserimento dei credits nel video che sarà pubblicato e diffuso sulle piattaforme online.

1 SOSTENITORE