Sociale | Bologna

Abbiamo l’idea geniale. Dedicarci ai nostri anziani!
“Era ora! -direte voi- e poi...idea geniale? Non ci pare proprio, dovrebbe essere la normalità!”
Prendersi cura degli anziani, soprattutto di quelli più in difficoltà, dovrebbe essere per la comunità civile l’impegno di ogni giorno. Noi lo stiamo facendo, collaborando con altri Centri Sociali e con il Quartiere S.Donato-S.Vitale del Comune di Bologna.
Durante i mesi estivi offriamo ai nostri anziani la possibilità di stare in compagnia in un clima di festa, e l’esigenza che abbiamo è quella di poter acquistare delle nuove sedie sdraio che siano comode e sicure. Quelle che abbiamo ora sono un po’… antiche. Il secondo obiettivo è quello di acquistare un condizionatore portatile per recare un po’ di sollievo nelle giornate di calura e, infine, terzo obiettivo migliorare l’offerta portando gli anziani un paio di volte al mare per stare in spiaggia e mangiare del buon pesce. Per farlo servite voi. Dai che ce la facciamo!

Adele è una nostra cara amica; ha da poco compiuto 90 anni. Alcuni anni fa è rimasta vedova e questo è stato un duro colpo per lei, perché non si è mai pronti ad affrontare lo strappo della perdita della persona amata. Sono così subentrate la depressione e l’ansia che sono delle compagne di viaggio veramente antipatiche e subdole… Arrivano così, senza avvisare e senza chiedere permesso e poi non se ne vanno più! Ma Adele è stata brava e non si è arresa. Ha accettato di partecipare alle attività di socializzazione per anziani fragili proposte dal nostro Centro Sociale e ha trovato così nuove amiche e amici e nella relazione con loro un nuovo scopo di vita; questo lo si è poi visto bene anche quando, in seguito ad una caduta, Adele ha purtroppo subito la frattura del femore che poteva avere conseguenze terribili. Invece con grande coraggio e forza d’animo, spronata dalle nuove amicizie, in breve tempo si è ripresa ed è tornata a partecipare alle nostre iniziative. Adele è ora una persona guarita nel fisico e nello spirito e questi suoi anni sono pieni di progetti e di entusiasmo.

Il prossimo progetto di Adele è godersi l'estate al meglio e andare in Riviera, a mangiare del branzino e farsi un bel riposino, l'aiutate a realizzare il suo sogno?

img-20160826-14

Noi siamo Il Centro Sociale Pilastro e da molti anni lavoriamo a favore degli anziani in generale. In particolare le attività di socializzazione sono rivolte a gruppi di anziani che rientrano in una condizione di fragilità (così come individuata dalla DGR 509 del 16/4/07 e successive modificazioni per l'avvio del Fondo Regionale per la Non Autosufficienza), ossia persone a rischio di perdita dell'autosufficienza che vivono situazioni di solitudine o comunque di rarefazione delle reti familiari e sociali. Gli interventi organizzati hanno proprio lo scopo di mantenere e/o potenziare le abilità residue degli anziani fragili, per andare a contrastare fenomeni di isolamento, emarginazione e per prevenire la non autosufficienza. L'ambito territoriale dei nostri interventi è costituito dal Quartiere SanDonato-SanVitale che, nell'attuale ridefinizione dei confini, in assenza della zona del centro storico, è caratterizzato da elementi socio-demografici tipici della periferia.

Le persone come Adele a Bologna sono molte; stando ai dati del 2016, il nuovo Quartiere ha 65.843 abitanti, con un'età media di 46,5 anni. In esso risiedono inoltre 16.267 persone anziane, di cui 5.962 persone sopra gli 80 anni. Si evince come, anche in questo territorio, sia evidente il fenomeno dell'invecchiamento della popolazione e, anche alla luce di questo elemento, l'importanza di organizzare risposte sempre più efficaci e adeguate a questa fascia di popolazione. Da tanti anni si è consolidata l'attivazione di iniziative di socializzazione durante il periodo estivo, con il nome di "Vacanze in Città" che, per la zona di San Donato, si svolge nei mesi di luglio e agosto dal lunedì al venerdì proprio nei locali del nostro Centro. Il periodo estivo è tradizionalmente il periodo dell'anno in cui le persone anziane rimangono più sole, soprattutto se hanno una scarsa e/o assente rete famigliare e sociale.

tavolata-cs-gio

Il Comune di Bologna, nello specifico attraverso il Quartiere SanDonato-SanVitale, è il principale partner e sostenitore delle iniziative di socializzazione estive (ma anche primaverili e autunnali), investendo per ogni anno solare circa 40.000 euro per il pagamento di operatori qualificati, pasti e trasporti. Il nostro Centro Sociale Pilastro, in collaborazione quindi con il Comune e con gli altri cinque centri sociali del Quartiere, Frassinetti, Italicus, Ruozi, Croce del Biacco e Scipione dal Ferro, impiega risorse nel progetto, sia in termini di tempo, in termini di spazi ed in termini di risorse economiche. Infatti i Centri sociali investono ogni anno oltre 3000 euro per i servizi aggiuntivi e per lo svolgimento delle attività, e il nostro compito è proprio quello di migliorare l'offerta proposta agli anziani con attività integrative utili e belle. Per esempio, un secondo progetto legato a Vacanze in Città si chiama "Non Perdiamoci di Vista, attorno al tavolo con giochi e ricordi" ed è finalizzato a non interrompere i contatti e le relazioni instaurate durante i mesi estivi. Si svolge nel periodo primaverile/autunnale con una cadenza settimanale e permette ai nostri anziani di rimanere in contatto tra di loro, passando delle belle giornate tra piccole gite, pranzi, teatro e cinema.

cineteca-estern

Con questo progetto vogliamo raccogliere i fondi necessari per l'acquisto di 10 sedie sdraio nuove più comode e sicure, un condizionatore portatile e per organizzare un paio di gite al mare con annesso un gustoso pranzo di pesce. Oltre a ciò, vogliamo sensibilizzare la cittadinanza sul tema degli anziani fragili, per riconoscerli come patrimonio umano, civile, sociale e culturale di tutti noi e sull'importanza fondamentale che una società civile faccia di tutto per prendersi cura dei propri anziani.

E allora, contiamo sul vostro aiuto. Il poco di molti diventa il molto di tutti. Fate una donazione e portate i nostri nonni a vivere giornate speciali. GRAZIE!! we-need-you

#ilpocodimoltièilmoltoditutti

News

Festa associazione Fascia Boscata

Postato il 17/05/2018 by Centro Sociale Pilastro

Presentazione del progetto Porta il nonno al mare, tra un branzino e un bel riposino

Continua a leggere

Sostenitori

Ecco i gloriosi GINGERs che hanno sostenuto il progetto finora:

Ginger Paola Manzini

Ginger Irene Fulceri

Ginger Matteo Gabella

Ginger Carlo e Laura Todeschini

Ginger Fabio Piccoli

Ginger STEFANO e ANNA

Ginger Giacomo Luchetta

Ginger Timothy Macchia

Ginger Famiglia Gjerkaj

Ginger Angelo Ferraro

Ginger brighetti valeria

Ginger Paolo Natali

Ginger Giovanni Giaramita

Ginger Francesca Borghi

Ginger Rosanna e Roberto Nerozzi

Ginger Adriana e Emanuele Stanzani

Ginger Giovanni casaroli

Ginger Gloria Grassano

Ginger Silvia Zanotti

Ginger Bar Pasticceria IL Kroffo

Ginger rosamaria micolucci

Ginger Sara Gabella

Ginger chiara todeschini

Ginger DANIELA GIACOMETTI - ANTONIO SCARANO

Ginger neria natali

Ginger Simona Cassanelli

Ginger Samuele Gabella

Ginger Barbara Giovannini

Ginger Mina Felicori

Ginger Gianluca Gabella

Ginger Giulia Ciaffarini

Conosci il progettista:

01

Enzo Sgarbi - Centro Sociale Pilastro

Il nostro Centro Sociale si trova nel quartiere di S.Donato-S.Vitale e più precisamente nella zona Pilastro. Il C.S. Pilastro è tra i primi ad essere costituito a Bologna nel 1974, oltre che tra i primi in Italia, ed è nato da chi ha creduto nella capacità degli anziani di autogestirsi spazi e attività. I nostri obiettivi: > l’aggregazione, che rimane un elemento fondamentale per non lasciare l’anziano o il cittadino nella propria solitudine; > la socializzazione, ossia lo stare insieme per realizzare piccoli progetti (dalla partita a carte al consumo delle crescentine, dal ballo popolare al gioco della tombola); > la cura della propria salute, sia fisica che m corsi di ginnastica dolce e posturale con vari corsi di ginnastica mentale; > l’informazione medica, con apposite conferenze sull’alimentazione e sulle modalità di condurre la propria vita programmate unitamente a varie Associazioni; > la prevenzione, che costituisce il miglior antidoto nei confronti delle malattie > l’arricchimento culturale, biblioteca, corsi di pittura; > il turismo etico e solidale, tramite gite, gemellaggi e soggiorni che sappiano unire al giusto desiderio di trascorrere momenti sereni l’opportunità di coltivare la conoscenza dei costumi, delle usanze e della storia culturale e sociale delle località ospitanti; > il rapporto intergenerazionale, attuato con modalità diversissime, per consolidare quel legame tra generazioni che da un lato garantisce la conservazione della memoria e dall’altro rinsalda gli indispensabili rapporti di continuità affettiva e sociale; > l’attenzione alla solidarietà, manifestata concretamente investendo gli utili in progetti sempre più mirati a coinvolgere anche le Istituzioni per dare un maggior risalto e peso al nostro intervento. Abbiamo inoltre avviato un progetto denominato “cultura senza età” in collaborazione con la CRA Virgo Fidelis, per stimolare l’attività culturale degli anziani, sia a favore degli ospiti della struttura che sia per i nostri soci.


portailnonnoalmare2018@gmail.com

Dillo a tutti!

CONDIVIDI


COPIA IL LINK

Lascia un commento

1.090

raccolti su € 2.000

55 %

obiettivo raggiunto

40

sostenitori

-40

giorni

SOSTIENI

 

€10

Ringraziamento sul sito del Centro sociale Pilastro e sulla pagina facebook del progetto

per le donazioni di 10 Euro la ricompensa sarà un ringraziamento sul sito del Centro sociale Pilastro e sulla pagina facebook "Porta il nonno al mare, tra un branzino e un bel riposino"

13 SOSTENITORI
 

€25

Ringraziamento sul sito del Centro sociale Pilastro e pagina facebook del progetto + Zirudèla personalizzata scritta dagli anziani

per le donazioni di 25 Euro la ricompensa sarà il ringraziamento sul sito del Centro sociale Pilastro e sulla pagina facebook del progetto + una zirudèla in dialetto personalizzata.
La zirudèla è un caratteristico componimento umoristico dialettale tipico dell'Emilia-Romagna, diffuso soprattutto nel bolognese e in Romagna.

13 SOSTENITORI
 

€50

Ringraziamento sul sito del Centro sociale Pilastro e pagina facebook del progetto + Zirudèla personalizzata scritta dagli anziani + galletto in stoffa

per donazioni di 50 Euro è previsto il ringraziamento sul sito del Centro sociale Pilastro e sulla pagina facebook del progetto insieme ad una zirudèla personalizzata scritta dagli anziani. Inoltre i primi 30 sostenitori riceveranno il galletto in stoffa fatto da Adele in persona.

4 SOSTENITORI
Disponibilità: 25
 

€75

Ringraziamento sul sito del Centro sociale Pilastro e sulla pagina facebook del progetto + Zirudèla personalizzata scritta dagli anziani + partecipazione alla giornata di festa conclusiva delle attività

per donazioni di 75 Euro è previsto il ringraziamento sul sito del Centro Sociale Pilastro e sulla pagina facebook del progetto + Zirudèla personalizzata scritta dagli anziani + partecipazione alla giornata di festa conclusiva dell'iniziativa che si svolgerà il 31 agosto 2018 presso il Centro sociale. La giornata di festa consiste nel partecipare con gli anziani al pranzo conclusivo, conversando piacevolmente con loro e assistendo alle iniziative che verranno organizzate per l'occasione

1 SOSTENITORE
Disponibilità: 9

FAI TU

Donazione libera

Grazie, ogni contributo sarà fondamentale per raggiungere l'obiettivo e consentirà ai nostri nonni di passare delle bellissime giornate in compagnia!

IMPORTO MINIMO € 5 9 SOSTENITORI