Sociale | Forlì Cesena

L’Istituto Oncologico Romagnolo è da 40 anni vicino a chi soffre e insieme a chi cura. Tra i servizi d’assistenza gratuita IOR uno dei più richiesti è il Progetto Margherita, che offre parrucche e supporto alle donne che durante le cure oncologiche affrontano il delicato momento della caduta dei capelli. Assieme a te vogliamo permettere a sempre più pazienti di usufruire di un servizio tanto importante. Per una paziente oncologica una parrucca è molto più che un oggetto di bellezza, è un vero e proprio strumento di protezione che aiuta la donna a sentirsi più forte della malattia che l’ha colpita e che la vuole privare di femminilità e identità: aiutaci a sostenere questo Progetto.

Gli occhi puntati possono ferire: nessuno, più di una donna, sa quanto sia vera questa affermazione. A maggior ragione lo sappiamo noi, pazienti oncologiche, spesso costrette dal timore del giudizio altrui a nascondere il segno più visibile della nostra lotta contro il tumore: la perdita dei capelli. Perché sappiamo come ci guarderebbero i passanti che incontriamo per strada. Conosciamo bene la sensazione di disagio che ci invade mentre incrociamo lo sguardo di chi ci osserva, e quello che vede è solo la nostra malattia.

Ma non è solo una questione di stigma sociale, di ciò che pensano gli altri: gli occhi puntati non sono solo quelli di chi ci guarda. A volte il giudizio più difficile da affrontare è quello che diamo di noi stesse. Tutte le volte che ci osserviamo allo specchio e ci vediamo stanche, sofferenti, o addirittura non ci riconosciamo e fatichiamo a ricordare l’aspetto che avevamo prima della diagnosi, facciamo un piccolo passo verso il baratro. Perché il tumore prima reclama la nostra esistenza per come la conoscevamo; poi la nostra identità; infine la nostra vita.

Una parrucca può proteggerci da tutto questo. Non fa parte del percorso di cura in senso stretto: non è il bisturi che ci opera e ci porta via una parte di noi, anche se malata; non è il taxolo che diminuisce le dimensioni del tumore che ci ha colpito; non sono i raggi che impediscono alle metastasi di proliferare. Ma può essere altrettanto potente: come un medico che prima di toccarci si sincera che la sua mano sia calda; come un’infermiera che ci sorride nonostante ci veda a terra; come gli occhi dei nostri figli, che brillano quando ci vengono a trovare e ci confermano che, nonostante tutto, siamo pur sempre le loro mamme, e come tali siamo sempre bellissime.

Anch’io, e come me altre 450 pazienti solo quest’anno, ho preso parte al Progetto Margherita dell’Istituto Oncologico Romagnolo. Anch’io sono entrata negli uffici di Forlì titubante, timorosa, perché per me uscire di casa equivaleva sentirsi tutti gli occhi addosso, e non riuscivo a capire come una semplice parrucca avrebbe potuto migliorare le cose: anzi, se possibile, credevo mi sarei sentita ancora più ridicola ad indossare qualcosa di finto. Poi mi ha accolto Katia, una volontaria, che mi ha accompagnato verso gli spazi dedicati a questo servizio quasi prendendomi per mano. Quando ho aperto la porta ho visto Rena, la parrucchiera che mi ha fatto accomodare davanti allo specchio, uno strumento che per tanto tempo, non ricordo più quanto, ho odiato. Ha visto il terrore nei miei occhi di fronte a quel gesto: ma con gentilezza mi ha fatto capire che non avevo nulla di cui dovessi preoccuparmi.

immagine

Non c’era spazio per i pregiudizi in quelle quattro mura: solo calore umano e coccole, ricevute da persone che non avevo mai visto prima e che mi hanno fatto sentire speciale per tutto il tempo necessario a trovare una parrucca adeguata al mio viso. Non è stato poco: è stata dura tornare a piacermi. Non ero più abituata a questa sensazione. Quanto abbiamo riso, mentre provavo i tagli più diversi! Ricordo che c’era mia madre con me: quanto si è offesa, quando le ho detto che non volevo uno stile come il suo, perché mi sentivo vecchia! Piano piano ho iniziato a vedere il mio volto illuminarsi di nuovo, come da tempo non vedevo, finché non abbiamo trovato la parrucca giusta: una parrucca che mi è stata donata, così, come se fosse la cosa più naturale del mondo.

Non ho ancora sconfitto il cancro: almeno, non definitivamente. E se devo essere sincera, non indosso nemmeno sempre la parrucca quando devo uscire: anzi, spesso preferisco il foulard. Ma non importa. Perché anche solo vederla sul mio comodino mi fa ricordare i bei momenti che ho trascorso col Progetto Margherita. E anche solo averla mi fa sentire più tranquilla: so che se ne sentissi il bisogno, lei c’è. Pronta ad accompagnarmi. E a proteggermi da quegli occhi puntati.

Anna

AIUTACI A DARE SOSTEGNO A NUOVE PAZIENTI, AIUTACI A DONARE LORO UNA PARRUCCA.

Raggiungere 10.000 euro di raccolta vuol dire permetterci di acquistare oltre 100 parrucche per aiutare tante altre donne come Anna che, durante le cure chemioterapiche, sono costrette ad affrontare il difficile momento della caduta dei capelli.

Senza il tuo aiuto non sarà possibile rispondere alle tante pazienti che hanno bisogno.


News

UNA PIEGA PER LO IOR A RAVENNA

Postato il 13/11/2019 by Istituto Oncologico Romagnolo

Presso la Sede IAL in via Vulcano 78/80 dalle 9.30 alle 18.

Continua a leggere


UNA PIEGA PER LO IOR A FORLI

Postato il 13/11/2019 by Istituto Oncologico Romagnolo

A FORLÌ DOMENICA 17 NOVEMBRE presso Enfap in Viale della Libertà 1, dalle 10:00 alle 17:00

Continua a leggere


SOGGETTO: DONNA.

Postato il 10/10/2019 by Istituto Oncologico Romagnolo

Venerdì 25 ottobre presso il Teatro Astra di Bellaria (RN)

Continua a leggere


CAMMINATA SOLIDALE A GAMBETTOLA

Postato il 10/10/2019 by Istituto Oncologico Romagnolo

Per il progetto Margherita il Gruppo Comunale di Protezione Civile di Gambettola e lo IOR organizzano una camminata solidale.

Continua a leggere


UNA PIEGA PER LO IOR A FAENZA

Postato il 10/10/2019 by Istituto Oncologico Romagnolo

Domenica 20 ottobre presso Open space in Via Proventa 150/1, dalle 10 alle 18

Continua a leggere


SFILATA DI MODA - ROTARY GRUPPO CONSORTI E ROTARACT PER LO IOR

Postato il 10/10/2019 by Istituto Oncologico Romagnolo

A favore del Progetto Margherita, Domenica 13 Ottobre 2019 ore 18 Padiglione delle Feste, Via Guglielmo Marconi, 32 Castrocaro Terme

Continua a leggere

Sostenitori

Ecco i gloriosi GINGERs che hanno sostenuto il progetto finora:

Ginger Roberta Neri

Ginger Paolo Peonia

Ginger Massimo Grappini

Ginger Soggetto: donna

Ginger marta gallina

Ginger Daniela Cala'

Ginger Rosita Baldini

Ginger Nerino Randi

Ginger Marika Cicognani

Ginger Gabriella Gera

Ginger Igor Vecchietti

Ginger Mia

Ginger Evento di raccolta fondi Tennis Club Marconi Forlì

Ginger mirca giuliani

Ginger padovani Francesca

Ginger Francesca

Ginger Barbara valdifiori

Ginger Elisabetta Cantone

Ginger Sfilata di Moda - ROTARY Gruppo Consorti e ROTARACT per lo IOR

Ginger paola bertozzi

Ginger Rita Argnani

Ginger Elisa Bartoli

Ginger Barbara Garagnani

Ginger Elisa Capirossi

Ginger STEFANIA MARCHETTI

Ginger Lara Bruno

Ginger Oder Polastri

Ginger Claudia Foschi

Ginger Elena Zambianchi

Ginger Linda Giannini

Ginger Anna G. Margapoti

Conosci il progettista:

Immagine

Istituto Oncologico Romagnolo

L’Istituto Oncologico Romagnolo Onlus (IOR) nasce nel 1979. In 40 anni è divenuto parte integrante del tessuto sociale della regione, contribuendo a creare sette reparti oncologici laddove ne esistevano solo due, oltre ad aver dato vita a tre day hospital e all’IRST IRCCS di Meldola, struttura d’avanguardia a livello nazionale per la cura del paziente e per quel che concerne la ricerca scientifica e l’innovazione. Per questo lo IOR è vicino a chi soffre e insieme a chi cura: grazie alla generosa, altruistica spinta di più di 500 Volontari, ha potuto sino ad oggi assistere circa 50.000 pazienti a titolo gratuito; ha educato e coinvolto in progetti di prevenzione più di 160.000 bambini; infine ha formato 236 professionisti grazie a stage condotti in Italia e all’estero. Con più di 72 milioni di euro investiti in ricerca e attività di supporto dei pazienti ha contribuito in maniera determinante ad invertire la tendenza, rendendo la Romagna una terra di prim’ordine nella lotta contro il cancro.


a.margapoti@ior-romagna.it

Dillo a tutti!

CONDIVIDI


COPIA IL LINK

Lascia un commento

84%

8.365

raccolti su € 10.000

84 %

obiettivo raggiunto

537

sostenitori

-82

giorni

SOSTIENI

 

€10

DONATORE INFORMATO

Ricevi a casa per un anno L'Informatore, la rivista dello IOR, e in più il nostro grazie via mail.

6 SOSTENITORI

 

€20

AMICO DELLO IOR

Ricevi a casa L’informatore, la rivista dello IOR, il nostro grazie via mail e lo speciale braccialetto IOR.

9 SOSTENITORI

Disponibilità: 491

 

€35

INSIEME CONTRO IL CANCRO - VIENI A CONOSCERCI

Ricevi a casa L'Informatore, la rivista dello IOR, il nostro grazie via mail e la speciale borsa IOR. Inoltre saremmo felici di averti nostro ospite ad un incontro dedicato ai sostenitori del progetto Margherita.

1 SOSTENITORE

Disponibilità: 19

 

€50

PIEGHIAMO IL CANCRO - VIENI A CONOSCERCI

Ricevi a casa L'Informatore, la rivista dello IOR, il nostro grazie via mail e la speciale tazza IOR. Inoltre saremmo felici di averti nostro ospite ad un incontro dedicato ai sostenitori del progetto Margherita.

5 SOSTENITORI

Disponibilità: 15

 

€75

IL TUO MESSAGGIO PER LE DONNE DEL PROGETTO MARGHERITA

Grazie di cuore! Metteremo un messaggio col tuo nome all'interno della scatola della parrucca donata. In più ricevi a casa L'Informatore, la rivista dello IOR e il nostro grazie via mail.

2 SOSTENITORI

 

€100

IL TUO MESSAGGIO E UN GRAZIE SPECIALE

Oltre a lasciare un messaggio in una delle Parrucche donate alle donne del progetto Margherita, troverai un ringraziamento speciale con tuo nome all'interno della pagina dedicata alla "mia mamma è bellissima" sulla rivista L'Informatore e il nostro grazie via mail.

3 SOSTENITORI

Disponibilità: 17

 

€150

DONATORE GALATTICO

Ricevi a casa L'Informatore, la rivista dello IOR e il nostro grazie via mail. Sarai nostro ospite all'evento auguri di Natale dello IOR o ad un evento esclusivo 2020. Inoltre siamo a disposizione per venire da te a registrare una video messaggio per le donne del progetto Margherita.

Disponibilità: 10

 

€200

DONATORE SUPERGALATTICO

Ricevi a casa L'Informatore, la rivista dello IOR e il nostro grazie via mail. Riserveremo due posti per te ad un evento speciale IOR 2020, inoltre siamo a disposizione per venire da te a registrare una video messaggio per le donne del progetto Margherita.

Disponibilità: 10

FAI TU

FAI TU

Questa è una donazione libera e senza limiti. Grazie di cuore!!! Riceverai una email di ringraziamento.

IMPORTO MINIMO €5

14 SOSTENITORI