Audiovisivo | Sociale | Bologna

CEFA Onlus, Overseas e RLP Film Productions presentano "La guerra a Cuba", lungometraggio destinato al cinema per la regia di Renato Giugliano: dopo un anno di iniziative e una serie di workshop dedicati alla creazione di nuove forme di narrazione inclusiva, un film per contrastare i fenomeni di intolleranza, xenofobia e razzismo.
Oggi, gli insegnanti e i partecipanti ai corsi sono pronti per realizzare il film che hanno progettato: per farlo, hanno bisogno dell'aiuto di tutti!

presentazione-p

Il film lungometraggio “La guerra a Cuba” nasce all’interno del progetto di formazione “Tra la via Emilia e il Sud” promosso da CEFA Onlus e Overseas e finanziato dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione e lo Sviluppo (AICS).

Il progetto include azioni di sensibilizzazione ai temi della mescolanza che si sono svolte nei territori di Valsamoggia, Spilamberto e Savignano sul Panaro: una serie di workshop dedicati alla realizzazione di nuove narrazioni inclusive con lo scopo di riflettere e contrastare i fenomeni di intolleranza, xenofobia e razzismo. I laboratori in ambito fotografico, cinematografico e di gestione del conflitto nelle relazioni interpersonali hanno portato alla progettazione del film “La Guerra a Cuba”, lungometraggio per il cinema diretto da Renato Giugliano, uno degli insegnanti del progetto Tra la via Emilia e il Sud.

20180520-193717

La guerra a Cuba” è un film sulla mescolanza (comprendendo in questo concetto tutte le forme di diversità: etnica, di genere o di culto), ma è anche un film che parla del presente, utilizzando la provincia come osservatorio privilegiato di determinate dinamiche sociali, e mediali e relazionali.

"La Guerra a Cuba" è un film che riguarda tutti noi, e che di tutti noi ha bisogno: aiutaci a realizzarlo permettendoci di raggiunger il budget necessario!!

mucciarelli

LA STORIA

Uno squilibrato ha occupato la biblioteca comunale di un paesino della Valsamoggia e ha iniziato a sparare sulla folla durante le celebrazioni della festa patronale. A terra c’è già una vittima, la gente accorre e per qualche istante prova una sensazione di unità nel cordoglio e nella paura, polizia e ambulanza stanno già intervenendo. Nero.

Facciamo un salto indietro per ripercorrere la settimana che ha preceduto questi drammatici eventi e lo facciamo attraverso gli occhi di alcuni abitanti della Valle come Nicoletta, Kamal, Nevio, Matilda...E di Viola, una giornalista proveniente da Milano.

Lo sciopero degli operai di una delle principali fabbriche della zona sta perturbando la tranquilla vita di provincia. Gli operai in cassa integrazione manifestano da giorni fuori dall’azienda, in attesa che arrivi un intervento esterno, magari dal governo. Nonostante lo scioperò però, in città sono da tempo in atto i preparativi per la festa del patrono, san Giovanni Paolo XXIII. Tutti i cittadini sono in qualche modo chiamati a contribuire: dai bambini della scuola materna agli studenti del liceo passando per gli ospiti di un centro accoglienza, sono tutti in attesa di dare il proprio contributo.

Ma non tutto può sempre filare liscio e, da qualche parte, nascosto tra l’indifferenza della gente e il proliferare di fake-news, cresce un sottile e infido malcontento che attecchisce in chi non ha ideali forti a cui far riferimento. Ed è così che all’alba della festa si registrano vari reati, più o meno gravi, dal pestaggio di un uomo di colore fino alla fuga di un ragazzo richiedente asilo e il rimpatrio forzato di un giovane immigrato che era invece considerato parte della comunità.

I nostri personaggi sognano, sperano, cercano, litigano, scherzano. Provano a vivere come meglio possono in un mondo incasinato, imperfetto e disintegrato. Anche in provincia integrazione è una parola composta di cinque sillabe e di mille dubbi. Molti di loro alla fine di quella settimana potrebbero avere delle ragioni (buone o cattive, ma sempre vere) per finire in quella biblioteca, a sparare ai passanti. E anche se non sarà uno di loro, il punto è che potrebbe esserlo. Uno di loro, o forse meglio: uno di noi.

untitled-copy-1

IL PROGETTO DI PRODUZIONE

La guerra a Cuba” è un film partecipato in cui istituzioni, cittadinanza e donatori privati hanno un ruolo fondamentale.  Ad una piccola troupe di professionisti sono infatti affiancati assistenti e stagisti formatisi durante i laboratori o che hanno conosciuto il progetto tramite avvisi pubblici e grazie alla collaborazione delle associazioni del territorio. 

Il film è in preparazione (l'inizio delle riprese è previsto per il mese di MARZO 2019) ed è parzialmente coperto da un finanziamento garantito da CEFA ONLUS (per tramite dell'Agenzia Italiana per la Cooperazione e lo Sviluppo): tuttavia, per le caratteristiche, l'ambizione della sceneggiatura e la coralità della storia che prevede la partecipazione di numerosi attori la produzione necessita di un ulteriore sostegno, uno sforzo produttivo che ci permetterebbe di "fare tutto meglio". Più in dettaglio, con i contributi che raccoglieremo:

- noleggiare due pulmini per il trasporto degli attori e della troupe: le location in Valsamoggia sono tante e, anche se non troppo distanti, necessitano di essere raggiunte con un mezzo di trasporto. Nel rispetto dell'ambiente e per ottimizzare il lavoro vorremmo muoverci con meno mezzi possibili: aiutateci a non inquinare e a valorizzare il territorio che farà da sfondo al nostro film!

- garantire l'alloggio alla troupe: vorremmo permettere ai ragazzi che prendono parte la film e alla troupe dei professionisti di vivere un'esperienza unica, formativa e importante. Per questo sarebbe bellissimo poter stare tutti insieme in uno o più alloggi vicini: condividere le idee, le opinioni, ragionare sulle giornate a venire rappresentano dei momenti fondamentali di condivisione e arrichimento. Possiamo contare sul tuo aiuto?

In generale, il supporto che verrà dato garantirà la possibilità di fare tutto in una maniera migliore, offrendo ai giovani partecipanti un'esperienza di lavoro autentica, creativa e indimenticabile: una possibilità concreta di aviccinarsi al mondo della cinematografia, toccando con mano questa realtà così particolare ed entrando in contatto con il proprio territorio, scoprendone le bellezze e le risorse culturali. 

Partecipare è facile, contribuire importante: vista la situazione in Italia e la paura che si sta diffondendo riguardo questi temi, prendere una posizione sta diventando sempre più essenziale. Ti aspettiamo!

News

Al momento non ci sono news pubblicate.

Sostenitori

Ecco i gloriosi GINGERs che hanno sostenuto il progetto finora:

Ginger Stefano Trentini

Ginger Enrico damiani

Ginger NICOLAS RIVERO

Ginger William Boullier

Ginger Beatrice Pesente

Ginger Jacopo Bugli

Ginger Fede

Ginger Valentina Arena

Ginger Flavio Stroppini

Ginger Beatrice Cevolani

Ginger Gerard Orlandini

Ginger Elena Giuntoli

Ginger Marianna Battista

Ginger Gian Luigi Rondelli

Ginger Giulia de Giovanelli

Ginger Roberto Vallone

Ginger Giovanni Festa

Ginger Alessandro landolfi

Ginger Ilaria Granato

Ginger Chiara Mariani

Ginger Diego Ravetti

Ginger Alberto Cerchierini

Ginger Chiara Pizzimenti

Ginger Bocchio Gabriele

Ginger ETTORE DE LELLIS

Ginger Lorenzo Mattera

Ginger Potito Coluccelli

Ginger Simona Manzini

Ginger Andrea Battaglini

Ginger BERNARDINO SPALIVIERO

Ginger Lorena Ghiaroni

Ginger Adt

Ginger Federica Govoni

Ginger Daniela Marchitto

Ginger reggiani luca

Ginger Luca Panella

Ginger Giovanni Capobianco

Ginger Fabio

Ginger Viola Bolognesi

Ginger Stefania Delia Carnevali

Ginger Gaetano Pascolla

Ginger Adriano Sforzi

Ginger Francesco Coccia

Ginger Lorenzo Alberghini

Ginger Raffaella Martini

Ginger Giuseppe Di Lorenzo

Ginger Mario D'Amore

Ginger Claudio Cangiano

Ginger Viola Rispoli

Ginger Gaia

Ginger Silvia Carcasci

Ginger Renata

Ginger Sara Chiessi

Ginger Alessandro Ciniccola

Ginger zio mario

Ginger Mattia Vitagliano

Ginger Alberto Ciniccola

Ginger Alberto

Conosci il progettista:

director_rgiugliano_lq

Renato Giugliano - RLP Film Productions di Renato Giugliano

Fondata da Renato Giugliano nel 2004, RLP Film Productions è una piccola casa di produzione cinematografica indipendente che ha deciso di conquistare il mondo raccontando piccole ma importanti storie.

In tutti questi anni abbiamo prodotto decine di cortometraggi, documentari e video-clip, con uno speciale focus su progetti a carattere "umanitario" e "sociale", anche grazie alla vivida collaborazione con importanti onlus italiane come CEFA e MCL.

LA GUERRA A CUBA sarà il nostro primo lungometraggio di finzione!

Questo è il nostro canale YouTube: www.youtube.com/c/RenatoGiugliano Altre info su:
www.cinemaitaliano.info/pers/022435/renato-giugliano.html
http://www.mymovies.it/biografia/?r=36719
https://www.imdb.com/name/nm3701770/


rlpfilmproductions@gmail.com

Dillo a tutti!

CONDIVIDI


COPIA IL LINK

Lascia un commento

59%

3.512

raccolti su € 6.000

59 %

obiettivo raggiunto

63

sostenitori

-20

giorni

SOSTIENI

 

€10

Un grazie speciale!

Offri il pranzo ad un membro della troupe! Verrai accreditato nei titoli di coda del film tra i RINGRAZIAMENTI che faremo ad amici e sostenitori!

17 SOSTENITORI
 

€20

La locandina del film!

Grazie! Con qusto contributo, oltre ad essere accreditato nei titoli di coda del film tra i RINGRAZIAMENTI che faremo, riceverai a casa la locandina del film!

12 SOSTENITORI
 

€40

Il link del film!

Yeah! Il supporto che ci dai è prezioso,i tuoi soldi saranno utilizzati per coprire spese vive del set, acquisto di piccoli materiali necessari alle riprese o per arricchire la scenografia. Oltre ai premi precedenti, a fine lavorazione riceverai un link privato da cui scaricare LA GUERRA A CUBA in altissima definizione per poterlo guardare comodamente da casa!

12 SOSTENITORI
 

€60

Il DVD del film!

Con questo contributo, che per noi sarà preziosissimo, oltre ai premi precedenti riceverai il DVD del film direttamente a casa, per la tua collezione! Grazie!

13 SOSTENITORI
Disponibilità: 87
 

€100

Una giornata con la troupe!

Evviva! Se sei arrivato fin qui, vuol dire che credi nel nostro progetto! Il tuo contributo ci dà un aiuto concreto, sarà impiegato in tutte le spese di gestione quotidiana della nostra avventura, catering, trasporti, props, imprevisti. Oltre a tutti i premi precedenti, sarai invitato a TRASCORRERE UNA GIORNATA INSOLITA CON I MEMBRI DI CAST E TROUPE.

2 SOSTENITORI
 

€200

La prima del film!

Grazie a questa donazione, dopo aver passato una giornata con la troupe sul set, il premio di questo step sarà L'INVITO UFFICIALE ALLA PRIMA DEL FILM!

 

€500

Co-produttore

Wow! Da qui in poi vuol dire che sei dei nostri! La tua donazione inizia ad avere un particolare impatto sul nostro piccolo budget e contribuirà a sostenere le spese più importanti della produzione, noleggi attrezzatura, stipendi, imprevisti, ecc... Oltre a tutte le ricompense precedenti, comparirai come vero e proprio CO-PRODUTTORE del film e il tuo nome/logo verrà inserito nei titoli di testa del film.

3 SOSTENITORI
 

€2.000

Produttore Associato!

Beh, che dire? Siamo appena diventati partner :-) A questo punto, oltre a tutti i bonus delle categorie precedenti, il tuo nome comparirà nei titoli iniziali del film, come PRODUTTORE ASSOCIATO e da qui in poi, ti posso assicurare che inizia un bellissimo viaggio nel paese delle Meraviglie!

FAI TU

Fai tu

Qualsiasi contributo e aiuto è assolutamente il benvenuto!!

IMPORTO MINIMO € 5 4 SOSTENITORI