Arte & Teatro | Audiovisivo | Viaggi & sport | Forlì Cesena | Ravenna | Rimini

Siamo Spazi Indecisi una giovane associazione culturale con una passione autentica per il nostro territorio. Siamo nati nel 2010 e da quell'anno abbiamo iniziato ad esplorare la nostra terra, la Romagna.
Il risultato di questa esplorazione si chiama In Loco: un museo senza cancelli, uno spazio di ricerca diffuso che racconta il territorio romagnolo, da Imola a Rimini, rendendo visibili luoghi abbandonati, di grande valenza storico-culturale. Questa ricerca oggi rischia di essere lasciata all’abbandono, come i luoghi di cui tratta. Vorremmo invece potenziarla e trasformarla in un progetto museale unico che renda più fruibile questi luoghi attraverso percorsi tematici, mappe, app, una segnaletica e contenuti museali.
Ma per rendere possibile questo sogno, abbiamo bisogno del tuo aiuto.

IN LOCO, il museo diffuso dell’abbandono nasce due anni fa.

E’ la sintesi di un lungo percorso che ha le sue origini con il primo progetto di Spazi Indecisi: Cicli Indecisi, un pedalata che ripercorreva i luoghi del lavoro, oggi in abbandono, nel centro di Forlì. Da quel giorno, abbiamo scavalcato cancelli, scattato fotografie, intervistato persone, riaperto serrature arrugginite, setacciato archivi, organizzato eventi e mostre, raccolto testimonianze di un immenso patrimonio culturale che rischiamo di perdere per sempreTutto questo non lo abbiamo fatto da soli, ma con il contributo di tanti appassionati che, attraverso il sito, hanno segnalato luoghi, inviato foto, condiviso visioni ed idee.

IN-LOCO-previewIN LOCO, il museo diffuso dell’abbandono, è quindi un progetto, in continuo sviluppo, che riscopre la Romagna e le sue memorie attraverso itinerari che raccontano i luoghi ai margini. I nostri itinerari toccano spazi dai più vari: dai luoghi di lavoro del 900 che hanno trasformato le nostre terre, ai luoghi del divertimento estivo romagnolo, dalle colonie razionaliste della riviera a edifici istituzionali dell’entroterra, in fondo troverete i vari percorsi elencati e descritti. Per tutti questi percorsi abbiamo fatto un lavoro di ricerca e patrimonializzazione che vorremmo far fruire in loco attraverso una tecnologia più accessibile ai nostri visitatori.

Di fatto i prossimi passi per rendere il progetto a cui più teniamo completo e per il quale chiediamo un tuo aiuto sono questi: 

-realizzare un centro visite in EXATR, l’ex Deposito delle Corriere a Forlì che permetterà di accogliere al meglio chi visiterà il museo diffuso 

-mettere a punto gli itinerari tematici, ampliando quelli già creati e creandone di nuovi

-progettare dispositivi e media tecnologici a supporto degli itinerari che permettano di orientarsi nel territorio e accedere a mappe e contenuti nascosti 

-produrre materiale editoriale: guide, brochures, manifesti.

in-loco-17-imma

Riassumendo tante mappe, una app, una segnaletica e contenuti multimediali per esplorare e conoscere in un modo unico il patrimonio indeciso, per creare un museo diffuso dell’abbandono. Il tutto diventa un museo diffuso e in continua evoluzione che tracciare alcuni itinerari di viaggio rivolti a fotografi, architetti, esploratori urbani o, più semplicemente, a tutti coloro che vogliono conoscere la storia e il territorio della Romagna in modo insolito e approfondirne i caratteri nascosti. Di seguito sono elencati i vari itinerari già attivi:

-DO.VE. Itinerario artistico che rilegge in chiave contemporanea 8 residui urbani grazie ad opere realizzate ad hoc per il progetto.

-LAVORI IN TRASCORSO. Itinerario, ispirato al documentario omonimo, che rende omaggio ad alcuni tra i più importanti luoghi di lavoro della Forlì del 900.

-TOTALLY RIVIERA. Itinerario che raccorda 8 relitti della riviera romagnola: un viaggio sulla costa attraverso le colonie di stampo razionalista fotografate anche per il progetto Totally Lost.

-ESTATE AL MARE L’itinerario in continua evoluzione che racconta i luoghi più famosi del divertimento estivo in Romagna.

-DARSENA 3.0 La darsena di Ravenna tra mare e archeologia industriale. L’itinerario che rende omaggio agli avamposti storici della produttività ravennate.

-TOTALLY TERRAE Un percorso nell’entroterra tra edifici istituzionali, scuole ed opifici eredità del secolo scorso e del razionalismo italiano.

Se non conosci l’attività di Spazi Indecisi ti invitiamo ad esplorare www.spaziindecisi.it, nella sezione di IN LOCO del sito puoi vedere lo stato attuale del progetto. Crediamo che IN LOCO sia un’ottima idea, un modo unico per valorizzare l’insieme di luoghi in abbandono di un territorio così vasto e per raccontarne i caratteri distintivi che rischiamo di perdere.

Abbiamo però bisogno del tuo aiuto per concretizzare il progetto e renderlo davvero fruibile ad un grande numero di visitatori, perché siamo convinti che l’attenzione su questi luoghi sia il primo passo per un loro futuro.

Spazi

News

Al momento non ci sono news pubblicate.

Sostenitori

Ecco i gloriosi GINGERs che hanno sostenuto il progetto finora:

Ginger Gianluca della schiava

Ginger Fabrizio Verni

Ginger Enrico Menghi

Ginger Francesca Agostinelli

Ginger Vito Esposito

Ginger Marco Cortesi

Ginger Pietromassimo Pasqui

Ginger Gabriele Gori

Ginger Davide Alberti

Ginger Laura Solinas

Ginger Tim Brown

Ginger Partecipanti alla mostra IN LOCO 2017 presso EXATR del 12 novembre

Ginger Matteo Zulianello

Ginger Simone Caniati

Ginger Francesco Maltoni

Ginger Silvia Regonelli

Ginger Serena Nesti

Ginger Partecipanti alla mostra IN LOCO 2017 presso EXATR

Ginger Andrea Pieraccini

Ginger Giovanni Ranza

Ginger Francesco Mazza

Ginger Paolo Biribanti / Serena Mondardini

Ginger Fabio Bertaccini

Ginger Daniele Prati

Ginger veronica chiarini

Ginger Beatrice Morellini

Ginger Carlotta Zanichelli

Ginger Partecipanti alla mostra IN LOCO 2017 presso EXATR

Ginger Mosè Mondini

Ginger Adriano Ferraresi

Ginger chiara barbieri

Ginger Giulio Verme

Ginger Virginia Giovani

Ginger Partecipanti alla mostra IN LOCO 2017 presso EXATR

Ginger Angela longo

Ginger Giuseppe Pazzaglia

Ginger Nicolas Immobili Cappelli

Ginger Riccardo Matera

Ginger Ugo Pagano

Ginger Emanuele Benini

Ginger paolo minchilli


Conosci il progettista:

IN-LOCO-17-logo-per-home (1)

Associazione Spazi Indecisi

L’associazione di promozione sociale Spazi Indecisi sperimenta dal 2010 interventi di rigenerazione urbana e culturale attraverso progetti che trasformano i luoghi in abbandono in un campo di ricerca per artisti, architetti, urbanisti e cittadini.
Spazi Indecisi attiva percorsi di rigenerazione urbana sperimentando nuovi processi di valorizzazione e di patrimonializzazione, diventando un punto di ricerca multidisciplinare sul tema dell’abbandono, della sua gestione e della relazione con la città e i suoi cittadini.


info@spaziindecisi.it

Dillo a tutti!

CONDIVIDI


COPIA IL LINK

Lascia un commento

5.630

raccolti su € 10.000

56 %

obiettivo raggiunto

480

sostenitori

-26

giorni

SOSTIENI

 

€10

Grazie mille

Grazie di cuore, non mancheremo di citarti nei nostri canali social e sul sito ufficiale.
Riceverai a casa una cartolina in serie limitata di IN LOCO spedita da Forlì, città natale del museo dell'abbandono.

10 SOSTENITORI
 

€20

Amico di IN LOCO (per i primi 50 sostenitori)

Un ringraziamento pubblico sui nostri canali social e sul sito.
Riceverai una CARTOLINA in serie limitata di IN LOCO spedita da Forlì, città natale del museo dell'abbandono e le 7 MAPPE CARTACEE degli itinerari del museo dell'abbandono IN LOCO.

17 SOSTENITORI
Disponibilità: 33
 

€25

Amico di IN LOCO

Un ringraziamento pubblico sui nostri canali social e sul sito.
Riceverai una CARTOLINA in serie limitata di IN LOCO spedita da Forlì, città natale del museo dell'abbandono e le 7 MAPPE CARTACEE degli itinerari del museo dell'abbandono IN LOCO.

3 SOSTENITORI
 

€35

Amico di Spazi Indecisi

Per te tutti i regali sopra citati e in più una fantastica T-Shirt con il logo di Spazi Indecisi e una spilletta!

7 SOSTENITORI
 

€50

Amicone di Spazi Indecisi

Per te tutti i regali precedenti e il dvd del documentario “Lavori in tras-corso” con le testimonianze di chi lavorò in luoghi oggi abbandonati, come Zuccherificio Eridania. E una visita al nostro quartier generale, l’ex Deposito delle Corriere.

3 SOSTENITORI
 

€100

Sostenitore esploratore

Tutto quanto sopra più una visita guidata per 2 persone all'itinerario “Lavori in tras-corso”, il primo percorso tematico di IN LOCO. Sarà un’esperienza immersiva e imperdibile!

1 SOSTENITORE
 

€150

Adotta uno spazio indeciso

Oltre a tutti i premi precedenti, scegli un luogo indeciso da adottare e riceverai una stampa fotografica edizione limitata (misure 40x30 su forex) dello spazio, la sua storia, e verrai costantemente aggiornato su quello che gli accade!

 

€200

Esploratore avventuroso

Una giornata alla scoperta del museo diffuso, accompagnati da Spazi Indecisi, valido per 3 persone.
E in più una t-shirt, il documentario, la cartolina e i ringraziamenti sui social e sul sito.

1 SOSTENITORE
 

€500

Esploratore per un weekend da paura

Un Weekend per due persone in compagnia di Spazi Indecisi.
E in più una t-shirt, il documentario, la cartolina e i ringraziamenti sui social e sul sito.

 

€1.000

Sponsor: adotta un itinerario

Adotta un'itinerario a tua scelta, e avrai una visita guidata, stampe fotografiche degli spazi. Inoltre inseriremo logo della tua azienda sul sito di Spazi Indecisi e sulla mappa dell'itinerario!

1 SOSTENITORE

FAI TU

Donazione Libera

Grazie per il tuo supporto, ogni contributo è importante!

IMPORTO MINIMO € 5 5 SOSTENITORI