Idea Ginger
Faq Contatti Come funziona Login progettista
Ambiente | Beni comuni
Obiettivo sostenibilità: 3 - Salute e benessere 11 - Città e comunità sostenibili 13 - Lotta contro il cambiamento climatico
Obiettivo raggiunto!
5.110 raccolti su € 5.000 102 % obiettivo raggiunto 132 sostenitori 07/06/2021 progetto concluso
Sostieni il progetto
Perché vogliamo riqualificare il binario dismesso della Stazione di Mondovì e le aree circostanti? Perché il colore apre la mente, e immersi nella natura si vive meglio!
Riprendiamoci il quartiere!
Il binario ormai morto può prendere nuova vita, è un importante snodo e un collegamento che può tornare ad essere vissuto! PARTECIPA, SARAI ANCHE TU PROTAGONISTA DI TUTTO QUESTO!


Cos’è il binario verde?

Il tratto di sedime del binario dismesso che, della Stazione Ferroviaria va in direzione dell’altipiano lambendo l’asilo nido comunale e la Casa di Riposo. E un tratto ormai abbandonato, che ha perso l’uso che aveva un tempo, e di conseguenza la sua vitalità: ma è una via importante, una via che può tornare ad essere vissuta, in un modo nuovo! 

Una via verde che può accompagnarci verso il centro del quartiere, passeggiando con i bambini, cantando con gli uccelli, sentendo i profumi del mondo! Così come il passaggio che ci accompagna verso via Alba che diventa un foglio bianco su cui poter scrivere i propri pensieri, dove lasciare appunti, dove poter narrare la tua storia. Un’altra via che prende forma con un fondale fatto da noi, con le testimonianze dei ragazzi di Mondovì. 

Ma queste nuove strade dove possono convergere se non in un fulcro, un luogo di incontro, un luogo bello, che ci piaccia, che sia il riflesso di questo viaggio fantastico…

E allora puliamo per rivedere la luce, per ridare vita a quanto già esiste!

Riqualificare questo tratto significa collegare, ricucire, ridare dignità: la stessa comunità sarà artefice della realizzazione del binario verde!

Vedi anche tu, come noi, un potenziale in questo binario abbandonato? Riesci ad immaginare quanto bello può diventare questo snodo? Aiutaci e presto lo vedrai con i tuoi occhi e lo vivrai in prima persona!

INSIEME possiamo realizzarlo, possiamo dare nuova vita al binario!! Sostieni questo progetto!

Come vogliamo fare tutto ciò?

Con un percorso partecipativo che coinvolga direttamente la comunità: il percorso sarà cadenzato da incontri, eventi e laboratori aperti alla cittadinanza. Crediamo sia importante che tutti noi prendiamo parte al progetto, perché una città è fatta di tante parti e solo se tra loro si parlano possiamo raggiungere l’unisono. Abbiamo pensato di disegnare il nostro futuro con un laboratorio di urbanismo tattico, dove ognuno di noi potrà intervenire e condividere uno spazio di città. Ci sarà un concorso, perchè i disegni possano prendere forma.  

Grazie al tuo aiuto vorremmo innanzitutto:   

  • Promuovere azioni di sgombero rifiuti e pulizia lungo Via Alba, passando attraverso il passaggio pedonale coperto, arrivando alla scarpata ferroviaria di via Saluzzo.

                               

  • Imbiancatura delle pareti del passaggio pedonale coperto che collega via Alba con via Saluzzo;

                                          

  • Diserbo da rovi e infestanti dei i primi 300 metri di sedime ferroviario dismesso (il tratto adiacente a via Saluzzo).  

                 

DONARE SIGNIFICA DIVENTARE PARTE ATTIVA DI QUESTO PERCORSO! UNISCITI A NOI!

CI SERVE IL TUO AIUTO PERCHÉ IL BINARIO POSSA RIFIORIRE!


Il contesto e gli obiettivi

La Stazione ferroviaria di Mondovì (CN) è affiancata da un passaggio pedonale che collega via Saluzzo a via Alba, che attualmente si trova in stato di completo degrado e abbandono. Il reticolo di vie che avvolge la stazione, vista la posizione periferica che occupano rispetto al quartiere, hanno bisogno anch’esse di interventi che ne migliorino il decoro. Infine,  il tratto di ferrovia dismessa è oggi una discarica a cielo aperto, resa impenetrabile da una fitta vegetazione di rovi e sterpaglie, ospita in alcune sue porzioni orti abusivi che ne deturpano ancora una volta di più la sua immagine. 

L’obiettivo è quello di ripristinare e riqualificare quest’area circoscritta, in quanto tassello essenziale di collegamento tra numerose iniziative che si stanno progettando in città intorno al polo ferroviario: la realizzazione di un parco giochi inclusivo nell’area verde prospiciente la Stazione, la nascita del Bosco della Pace in via Alba e il futuro Parco Lineare che nascerà sull’antico sedime ferroviario della linea Bastia-Mondovì attualmente in disuso che sottopassa il quartiere Altipiano.  

                        


 Per raggiungere questo obiettivo vogliamo promuovere una cultura ambientale tra le giovani generazioni, e innescare azioni di partecipazione e protagonismo giovanile, perché la comunità sia artefice - e non spettatrice - del cambiamento, perché possa vivere attivamente la propria città. Costruire una rete di legami tra associazioni, Comune, cittadinanza è fondamentale per mettere in moto questo meccanismo, per rinforzare il processo!

A cosa serviranno i fondi 

I costi che copriremo con i 5.000 euro raccolti sono i seguenti -   

  • I volontari coinvolti saranno coperti tutti da una polizza assicurativa che avrà un costo complessivo di 500 euro.
  • Per le azioni di sgombero rifiuti e pulizia occorrono circa 250 euro di materiali (guanti, sacchi, DPI, ecc).
  • L’Imbiancatura delle pareti del passaggio pedonale coperto che collega via Alba con via Saluzzo richiederà una spesa di 600 euro; 
  • Il diserbo da rovi e infestanti dei i primi 300 metri di sedime ferroviario dismesso (il tratto adiacente a via Saluzzo) comporterà una spesa di 2.200 euro per l’affitto di mezzi idonei allo smaltimento degli sfalci, e di 1500 euro per l’acquisto di attrezzature.  

Una rete di realtà unite in un unico obiettivo!

Questo è un progetto pensato a più teste: stiamo mettendo insieme le nostre forze per realizzare qualcosa di bello, di grande! Insieme abbiamo vinto il bando Green Donors di Compagnia di San Paolo, siamo un bel gruppo!!!   

  • La Cooperativa sociale Franco Centro, che gestisce il Caffè Sociale, metterà a disposizione i suoi volontari e coordinerà le attività. 
  • Architettura senza Frontiere Piemonte ONLUS, un'organizzazione che promuove progetti di architettura sociale in collaborazione con le comunità locali, in Italia e nel mondo, si occuperà di curare l’ideazione e la progettazione delle attività;
  • La Cooperativa sociale Proteo, impegnata nei servizi di raccolta differenziata della città di Mondovì, metterà a disposizione mezzi e attrezzature utili e svolgere i lavori di pulizia e di diserbo; 
  • Il Gruppo di Ecovolontari Civici del Comune di Mondovì sarà a disposizione per le attività di pulizia e di diserbo;
  • Il Comune di Mondovì:
    • si impegnerà perchè si possa avviare e completare l’iter di assegnazione in comodato d’uso gratuito del sedime da parte di Rete Ferroviaria Italiana; 
    • sosterrà il gruppo di volontari nelle azioni di sgombero rifiuti, pulizia, diserbo da rovi e infestanti attraverso la messa a disposizione di 70 ore di personale del Comune; 
    • concederà gli alberi necessari provenienti dal vivaio comunale per consentire un corretto rimboschimento delle aree oggetto dell’intervento di pulizia; 
    • sostenere l’azione degli eco volontari civici affinché il loro lavoro sia da traino a tutto il gruppo di lavoro.

E tu, cosa puoi fare? Puoi unirti a noi, con il tuo sostegno realizzeremo qualcosa di bellissimo.

Conosci il progettista

pp

Francesco Belgrano - Cooperativa Sociale Franco Centro

La Cooperativa Sociale Franco Centro nasce nel 2017 per iniziativa di alcuni volontari dell'Associazione Mondoqui (che dal 2007 opera nell'ambito della Comunicazione Interculturale) con l'obiettivo di gestire il "Caffè Sociale", bar della Stazione ferroviaria di Mondovì (immobile presenziato della tratta ferroviaria TO/SV). La finalità della Cooperativa è quella di rigenerare, fisicamente ma anche socialmente, uno spazio che, già prima del suo abbandono, si presentava tanto fisicamente quanto socialmente desolato.


direzione@francocentro.it

News

Al momento non ci sono news pubblicate.

Commenti dei sostenitori

Al momento non ci sono commenti pubblicati.

Sostenitori

Ecco i gloriosi GINGERs che hanno sostenuto il progetto finora:

Ginger Enrico Basso

Ginger Barbara Ferraro

Ginger La Vicese di Basso

Ginger Fiorella Baudena

Ginger Michela Regis

Ginger Rosanna Boetti

Ginger Sarah Lavazza

Ginger Alessandro ed Elena

Ginger Alessio Giaccone

Ginger Cristina Cerati

Ginger Claudia

Ginger Eugenia Frezza

Ginger Marco Abbadessa

Ginger Gianmarco Lomuscio

Ginger Lucilla Flamini

Ginger Maria Bosca

Ginger Marianna Ercole

Ginger Teseo Ferrua Manfredi

Ginger Irene Caltabiano

Ginger Sergio Berretta

Ginger Barbara Martino

Ginger Silvia Cedroni

Ginger Nicla Cerrone

Ginger Gabriele Gallo

Ginger Federica, Fabio, Renata, Valter

Ginger Cristina Carlotto

Ginger Susanna Veglia

Ginger Claudio Verdesio

Ginger andrea battaglia

Ginger Marco Ricciardi

Ginger Lorenzo bagnasco

Ginger Beltrame Irene

Ginger Gianmaria Roatta

Ginger Lucrezia Aimo

Ginger Elisa Marchisio

Ginger valentina giacardi

Ginger Daniele

Ginger Giuliano Bottero

Ginger Maria Barbara Banchero

Ginger maria grazia sampo'

Ginger Loretta Lusetti

Ginger Anna Zecchino

Ginger Simone Mammola

Ginger Sara Maria Federica Barcellona

Ginger Cinzia Petitti

Ginger Marco Donda

Ginger Mauro Osenga

Ginger Cesare Morandini

Ginger Enrico Candela

Ginger Valentina Verdecchia

Ginger Piero Canobbio

Ginger adele calabrese

Ginger Ilaria Cannatà

Ginger Mattia Cattaneo

Ginger Massimo Colombo

Ginger Mariele Bottero

Ginger Carla Giribaldi

Ginger Igor selle

Ginger Francesca Lo Cascio

Ginger Marco Andreotti

Ginger Maurizio Leo

Ginger Melty Groove

Ginger Francesca Bonino

Ginger Diana Turco

Ginger Valeria Cottino

Ginger Gianluca Dho

Ginger Lucia bertola

Ginger Paola Costantino

Ginger Massimo SCABBIA

Ginger Edo P.

Ginger Maurizio Dardanello

Ginger Valentina Dania

Ginger Margherita Belgrano

Ginger maria apicella

Ginger Cristina Libeccio

Ginger Cristina Libeccio

Ginger Serge Colombet

Ginger Andrea curti

Ginger Francesca Declementi

Ginger Sara Cuniberti

Ginger Sara ghisolfi

Ginger Nadia Ferraro

Ginger Giorgia Zucco

Ginger Giuliana Baudino

Ginger ambrogio luigina

Ginger Thomas Bassino

Ginger Gastaldi Alessandto

Ginger Federica Mantella

Ginger Ilaria Bossa

Ginger Fili e Fra Simbula

Ginger Francesca Sciolla

Ginger Paolo Beltramo

Ginger Gloria Ascoli

Ginger Sabrina Gorgerino

Ginger Elisa Rolfi

Ginger MARIA CHIARA PIOVANO

Ginger ENRICO PLATANO

Ginger Lorenza Borsarelli

Ginger Ele&Enri&PietroCateDome

Ginger Pietro Manassero

Ginger Gabriele Arnaldi

Ginger Valter fulcheri

Ginger Sebastiano Sampò

Ginger Annalisa Mosetto

Ginger Paolo

Ginger Enrico Ferreri

Dillo a tutti!

CONDIVIDI


COPIA IL LINK

SOSTIENI

 

€20

WEBINAR: INTRODUZIONE AI SOCIAL PER PRINCIPIANTI. LE REGOLE BASE

Vorreste usare i Social con più facilità? Cominciamo dalle regole base con un webinar assieme a BlackSheep Manager, che si occupa della nostra comunicazione!

3 SOSTENITORI

 

€10

VIENI A PULIRE CON NOI!

Ebbene sì, adesso che hai donato sei ufficialmente invitato a VENIRE A PULIRE IL PRIMO TRATTO DEL SEDIME INSIEME A NOI!!!

48 SOSTENITORI

 

€25

INVITO PER UN CAFFE'!

Grazie per aver donato! La tua ricompensa è un appuntamento per un caffè con uno dei progettisti che ti spiegherà il progetto

20 SOSTENITORI

 

€50

NOME SULLA PANCHINA

Grazie per il tuo sostegno!! Scriveremo il tuo nome sulla nuova panchina sul binario verde, così sarai parte indelebile del nuovo passaggio!

21 SOSTENITORI

 

€100

ADOTTA UNA PIANTA!

Con questa donazione puoi adottare una delle piante che saranno piantumate nel sedime ripulito!

7 SOSTENITORI

FAI TU

OFFERTA LIBERA

Dona quello che puoi, quello che vuoi, ti ringraziamo!

IMPORTO MINIMO €5

33 SOSTENITORI