Arte & Teatro | Editoria

Carissimo, abbiamo bisogno del tuo aiuto per stampare un prestigioso volume di 274 pagine in formato d’arte sulla memoria storica dei 150 anni di presenza dei frati minori nella nostra vallata di Chiampo. Un volume scritto da più autori, interpretato da più lati, che racconta la vita, i valori e la storia dei frati di Chiampo.
Nel 2018 i primi articoli sono stati messi nero su bianco e ora desideriamo che vedano la luce e diventino fruibili per la comunità ed il nostro territorio.
Sostieni la nostra campagna per la stampa delle prime copie e diventa uno dei primi a ricevere questo pezzo di storia.


banner-brendola



Noi del Santuario di Chiampo assieme ad altri autori ed esponenti del territorio, abbiamo deciso di raccogliere in questo volume, i racconti e le storie che hanno caratterizzato i 150 anni di presenza dei frati sul nostro territorio. Abbiamo scoperto come la storia dei frati di Chiampo fosse legata imprescindibilmente al territorio ed alle istituzioni del paese e come il santuario sia stato punto di pellegrinaggio e non solo ed abbia unito diverse popolazioni.   


Chiampo 1


Un po’ sulla scia di questo spirito abbiamo pensato che solo grazie alla tua donazione possiamo concludere questo importante progetto, attivando la campagna di crowdfunding - raccolta fondi comunitaria - coinvolgendo la comunità ed il territorio ad intervenire attivamente in questo importante racconto.   


Il Progetto: 

Per stampare una prima fascia, il minimo per far conoscere la storia dei frati di Chiampo, ci servono 8.000 euro: con questa cifra potremo dare alle stampe 450 copie del volume di 274 pagine; il libro sarà a colori, in formato "arte", corredato da molte immagini (molte inedite!) e contiene varie riproduzioni di documenti d'epoca ... insomma, un volume di gran pregio! Potremo completare il nostro percorso solo se raggiungiamo la cifra del nostro budget.  

Tutto il denaro che raccoglieremo in più, sarà riutilizzato per raggiungere ulteriori fasce di stampa, ammortizzarne i costi ed attivare una serie di azioni legate alla presentazione del volume. 

  • la seconda fascia di stampa fino a 750 copie un ulteriore passo verso...
  • ...la terza fascia per 1000 copie, il nostro sogno! 

Grazie al tuo sostegno potremo quindi portare a termine questo lungo progetto, durato anni di ricerca, scrittura, interviste e conferenze e vedere finalmente stampato il volume. 

Con questa campagna di crowdfunding (ricerca fondi comunitaria), oltre la raccolta fondi, desideriamo lasciare un retaggio culturale, sociale e religioso a tutti coloro che amano il Santuario della Pieve promuovendone la conoscenza, le storie, i valori di fratellanza e partecipazione.    

Chiampo 2


Vuoi conoscere il Santuario di Chiampo e la storia dei frati?  

Iniziamo con un piccolo racconto…… 

"Una grande foto sbiadita di un signore in poltrona posta dietro l’altare della Chiesa della Pieve, una targa in marmo posta all’entrata del convento, una scena riprodotta sul rosone della Chiesa della Pieve, i secolari cipressi. Il quartiere adiacente alla Pieve le cui vie sono tutte intitolate a nomi di frati francescani.  I frati minori a Chiampo ci sono sempre stati? Quando sono arrivati? Come mai si sono stabiliti a Chiampo? Leggendo questi segni si scopre una data: il 1867 e si scopre una storia fatta di mutuo soccorso tra le istituzioni del paese e la carità elargita dalla comunità dei frati a tutta la popolazione della vallata. Una legge dello Stato Italiano del 1866 soppresse gli ordini religiosi, nel 1867 il Veneto entra a far parte dello Stato Italiano e questa legge investe i religiosi veneti. 

La storia ci narra che quattro frati scacciati dal convento di Santa Lucia di Vicenza, si rifugiarono alla Pieve di Chiampo, dove, il Signor Antonio Fracasso primo sindaco di Chiampo, dall’Unità d’Italia, concesse loro l’ospitalità, ponendoli custodi del cimitero e della antichissima chiesa della Pieve. I frati dunque furono oggetto di un’opera di misericordia corporale da parte del Sindaco, del Parroco e della popolazione. La popolazione, soprattutto, sostenne sempre i frati nelle loro necessità e iniziative con grande generosità. I frati, da parte loro, aiutarono sempre i poveri che bussavano alle porte del convento. Le cronache del convento parlano che nei tempi della grande depressione e della seconda guerra mondiale al convento si distribuivano anche 600 pasti giornalieri. Non a caso il beato Claudio che a Chiampo riposa, è ricordato come beato della carità per la sua grande generosità con i poveri."  


Chiampo 3

Questo libro è l’occasione per mostrare ai contemporanei come prese forma la realtà che oggi si presenta ai nostri occhi grazie all’opera di tanti benefattori. Nel profondo è storia di cuori e di persone che con la loro opera (offerte di denaro, ore di lavoro, dono di beni materiali), contribuirono a rendere questo luogo unico. Adesso chiediamo a te di sostenerci e rendere unico questo momento e questo volume per la ricorrenza dei 150 anni. 

Sostieni il nostro progetto, scegli la ricompensa che più ti piace e fai parte anche tu di questo racconto: solo assieme possiamo creare qualcosa di importante per la nostra comunità ed il nostro territorio.   


Ringraziamo gli autori:  

Autori_Chiampo4

Damiano Baschirotto OFM, Claudio Beschin, Giuseppe Bonato OFM, Claudio Bratti OFM, Valentina Carpanese, Francesco Celsan, Gianni Cisotto, Alessio Delle Cave OFM,Giovanni Fanton, Mario Gecchele, Bruno Miele OFM, Cinzia Rossato,Pacifico Sella OFM,Ferruccio Zecchin. 


Con il patrocinio:

patrocinio_comu           frati_transp Santuario di Chiampo         

logo_SC                              logo parrocchia    Parrocchia di Chiampo



News

Al momento non ci sono news pubblicate.

Sostenitori

Ecco i gloriosi GINGERs che hanno sostenuto il progetto finora:

Ginger MARZIO TREVISAN

Ginger Bernardetta Pallozzi

Ginger LOVATO MARIANO E STEFANO

Ginger Dal Grande Carolina

Ginger Annachiara Bruttomesso

Ginger stefano groppo

Ginger Rosanna Lovato

Ginger MIRCO VICENTIN

Ginger Stefano Rampazzo

Ginger Rossella Negro

Ginger Brunella e Gian Paolo Dall'Ava

Ginger Antonio Scavazza

Ginger Gianni De Lellis

Conosci il progettista:

pieve chiampo

Santuario di Chiampo - Santuario di Chiampo

Il complesso del Santuario di Chiampo è sorto nel luogo dove stava il più antico centro religioso di tutta la valle: la Chiesa della Pieve. Essa era un’antica chiesetta, sorta verso il mille, ricostruita nel 1240, restaurata nel 1650 e completamente riedificata nel 1962. Per volontà dei Frati Minori di ripresentare a Chiampo l’ambiente e il messaggio di Lourdes, fu edificata negli anni trenta del secolo scorso una copia fedele della Grotta dei Pirenei. L’opera è del Beato Claudio Granzotto, frate artista che durante la costruzione della Grotta profetizzò: “Questa grotta diventerà un luogo di preghiera e qui verrà tanta gente.” Ai piedi della Grotta troviamo la sua tomba, meta di migliaia di pellegrini ogni anno. Al 1972 risale l’inaugurazione del museo francescano "Padre Aurelio Menin" molto interessante che con le sue 11 sezioni, dalla paleontologia alla zoologia, passando per le opere del Beato Claudio, richiama l'attenzione di grandi e piccini. Sulla destra del viale di cipressi che porta alla Grotta, è stata realizzata una monumentale Via Crucis, inserita in un incantevole parco botanico. Nel 1999 è iniziata la costruzione della nuova Chiesa del Beato Claudio adiacente alla Grotta, divenuta da subito conosciuta per i bellissimi mosaici di Padre Rupnik.


rivista@santuariochiampo.com

Dillo a tutti!

CONDIVIDI


COPIA IL LINK

Lascia un commento

9%

720

raccolti su € 8.000

9 %

obiettivo raggiunto

18

sostenitori

-68

giorni

SOSTIENI

 

€10

Un grazie... digitale!

Riceverai in formato digitale il nostro speciale ringraziamento tramite una cartolina personalizzata.
Tieni d'occhio la tua mail!

 

€20

Una copia del libro... in anteprima!

Per te, che hai donato per primo, una copia del libro in anteprima ad un prezzo vantaggioso. E se non puoi ritirarla direttamente al Santuario, te la spediamo noi!

5 SOSTENITORI

 

€25

Una copia del libro... in anteprima con dedica

Una copia del libro in anteprima con una speciale dedica personalizzata da parte degli autori.
Metteremo nero su bianco il tuo atto di generosità. Ovviamente il libro potrà essere ricevuto stando comodamente a casa.

8 SOSTENITORI

Disponibilità: 41

 

€50

Copia del libro in anteprima con dedica e libro storico del Santuario

Per veri appassionati di editoria!
Oltre ad una copia del libro dei 150 anni con speciale dedica personalizzata da parte degli autori, potrai ricevere il libro "Il Collegio Serafico di Chiampo" stampato nel 1926 oppure "Giovinezze alla conquista", libro storico del 1958.
Due veri gioielli che non possono mancare nella tua libreria!

2 SOSTENITORI

Disponibilità: 48

 

€100

Pacco di 4 libri e stampa artistica

Pacco con 4 copie di libri. Perchè non pensare di donare qualche copia a parenti o a cari amici?
In più per te una stampa artistica fotografica che ritrae il rosone della vecchia Pieve con l'arrivo dei primi Frati a Chiampo.

3 SOSTENITORI

Disponibilità: 17

 

€250

10 copie del libro e visita guidata al Santuario

Per te, che hai il cuore davvero grande, riserveremo 10 copie del libro... in più ti inviteremo assieme ad un gruppetto di amici a te cari (massimo 15 persone) ad un tour guidato del Santuario in esclusiva per voi.

Disponibilità: 10

 

€1.000

1000 volte grazie!

Wow! Ci hai lasciati a bocca aperta!
Il tuo nome o il logo della tua azienda comparirà direttamente nel libro.
Grazie grazie grazie!

Disponibilità: 3

FAI TU

Fai tu!

Contribuisci liberamente... il tuo aiuto è prezioso!
Contattaci alla mail rivista@santuariochiampo.com per personalizzare la tua ricompensa.

IMPORTO MINIMO €5