Idea Ginger
Faq Contatti Come funziona Login progettista
Obiettivo raggiunto!
15.330 raccolti su € 7.000 219 % obiettivo raggiunto 519 sostenitori 02/04/2021 progetto concluso
Sostieni il progetto

Ritrovo Domenica 26 settembre alle ore 9:30 al parcheggio del Rifugio Cavone (Lizzano in Belvedere) per raggiungere insieme alle 12:30 il presidio al Lago Scaffaiolo.
Leggi tutti i dettagli e conferma la tua partecipazione qui: https://fb.me/e/VyT7W1Me
Passaparola!
--- --- ---
Dopo tanti dibattiti on-line, battaglie virtuali e carte bollate è giunto finalmente il momento di ritrovarci!
Difenderemo coi nostri corpi ambienti che altrimenti rischiano di esserlo solamente sulla carta.
Renderemo visibile una battaglia di civiltà perché non solo un habitat sia rispettato, ma siano rispettate anche le regole di tutela ambientale che altrimenti rischierebbero di essere infrante impunemente!

Il comitato "Un altro Appennino è possibile" illustrerà i motivi della sua opposizione alla nuova seggiovia, dopo il pronunciamento del Consiglio di Stato, che ha ritenuto fondate le argomentazioni e disposto una sollecita fissazione dell'udienza di merito.

Nel corso della giornata ci saranno animazioni e narrazioni, oltre a interventi di guide ambientali e naturalisti sugli ecosistemi protetti del Corno alle Scale.
Il ritorno al parcheggio del Rifugio Cavone è previsto per le ore 16.
--- --- ---
Per partecipare è necessario:
- Indossare scarpe da escursionismo e abbigliamento adeguato alla quota (circa 2000 m slm)
- Pranzo al sacco e borraccia (almeno 1 lt)
- Gel disinfettante e mascherina
- Osservare le norme di distanziamento nei luoghi all'aperto
--- --- ---
Per facilitare l'organizzazione invitiamo a inviare un email all'indirizzo unaltroappennino@gmail.com
Per info: 340-6711970

Condividi questo evento con tutti i tuoi amici, amanti della montagna e cittadini ignari della bellezza che li aspetta a poca distanza dalla pianura!

Passaparola!
#unaltroappennino

Dillo a tutti!

CONDIVIDI


COPIA IL LINK

Conosci il progettista:

Lago Scaffaiolo

Nikos Filopoulos - Comitato

"Un altro Appennino è possibile" è un comitato di associazioni formatosi nel 2017 e consolidatosi nel 2020 in difesa del territorio del Corno alle Scale e di tutto il crinale Appenninico. La volontà più grande è quella di immaginare insieme il futuro della montagna e del suo rapporto con la pianura. Il comitato si è dotato recentemente di un canale di comunicazione unitario: https://www.facebook.com/unaltroappennino e si compone delle seguenti associazioni e realtà: WWF Bologna Metropolitana ODV LEGAMBIENTE EMILIA-ROMAGNA CIRCOLO LEGAMBIENTE SETTA-SAMOGGIA-RENO CAI - Gruppo regionale Emilia-Romagna MOUNTAIN WILDERNESS FEDERTREK - ESCURSIONISMO E AMBIENTE ITALIA NOSTRA 6000 SARDINE BOLOGNA ESPLORARE CON LENTEZZA


bolognametropolitana@wwf.it

SOSTIENI

FAI TU

Incontra il comitato e sostienici con un importo a piacere!

Fai una donazione libera e, se lo vorrai, potrai incontrare i membri del comitato "Un altro Appennino è possibile". Un'occasione per porre tutte le domande che desideri e capire a fondo le motivazioni che rendono indispensabile la Valutazione di Impatto Ambientale. L'incontro avverrà on-line. Data e orario verranno comunicati via email ai donatori. E' importante che l'importo di questa donazione sia libero, come libera di circolare deve essere l'informazione sulla tutela dell'ambiente che è patrimonio di tutti!

IMPORTO MINIMO €5

445 SOSTENITORI

 

€20

Escursione con accompagnatori CAI

Il Corno alle Scale merita di essere rispettato, conosciuto e vissuto. Partecipa a una escursione sul Corno alle Scale, nei luoghi su cui dovrebbe sorgere il nuovo impianto. Un occasione imperdibile per incontrare i promotori di questa campagna e capire l'importanza della difesa del territorio. Ci organizzeremo nei mesi estivi, nel rispetto delle normative anti COVID vigenti al momento dell’escursione. L’attività ha difficoltà escursionistiche, uno sviluppo ad anello di circa 9 km e 600 m di dislivello.

36 SOSTENITORI

 

€25

Visita guidata all'oasi WWF di Montovolo

Vieni con noi a scoprire cosa significa godere di un ambiente incontaminato! Quest'oasi WWF protegge un versante del Montovolo, fatto di boschi misti e rocce di arenaria. L'Oasi di Montovolo si trova all'interno di un Sito d'Importanza Comunitaria (SIC IT4050013) nel Comune di Grizzana Morandi (Bo). L'area di 79,5 ettari venne acquistata dal WWF per proteggere la ricca biodiversità dell'ambiente e se oggi possiamo godere di tanta bellezza, lo dobbiamo a tutti coloro che negli anni si sono battuti per la sua tutela.

18 SOSTENITORI

 

€25

Passeggiata nel campo di lavanda di Val di Pozzo

Passeggiata in compagnia di Anna, erborista esperta, con descrizione della flora locale e del campo di lavanda di Val di Pozzo, tra Vedegheto e Tolè. Un'occasione unica per vivere in prima persona un esempio di valorizzazione della montagna che non passa dalla cementificazione, ma dalla tutela del paesaggio. Le passeggiate avverranno in 3 giorni diversi, in date da definire, nel rispetto delle normative COVID. Al termine della esperienza ci sarà una sorpresa!

7 SOSTENITORI

Disponibilità: 6

 

€30

Concerto della band Jazz Train e aperitivo al tramonto

Concerto offerto a 10 persone dai musicisti della band Jazz Train. Luogo e la data da definire sulla base delle restrizioni COVID.

4 SOSTENITORI

Disponibilità: 6

 

€35

Visita campo di zafferano in fiore a Vedegheto

Visita del campo, raccolta e sfioritura della spezia. A tutti si darà modo di conoscerne la storia, le modalità di produzione, le proprietà e gli usi. Sabato 16 ottobre, ore 9:30 (da confermare)

4 SOSTENITORI

Disponibilità: 16

 

€50

Visita guidata presso O.A.S.I. (Opificio Artistico Silvestre Ideale)

Una visita guidata alla scoperta di un antico mulino restaurato, un percorso di Land art e una mostra di quadri con autori significativi del territorio bolognese. Un occasione per incontrare lo scultore Paolo Gualandi e sua moglie Patricia presso O.A.S.I. - Podere Molino Balone - Casoncello, nei pressi di Tolè. Sostieni la nostra campagna e scopri quanta bellezza risiede in Appennino, che aspetta solo di essere scoperta e vissuta... Non resa oggetto di progetti di cementificazione e distruzione del paesaggio!

4 SOSTENITORI

Disponibilità: 2