Ambiente | Parma

Sono una ragazza... di sessant'anni, nata a Parma il 10 dicembre 1958. Ho perso il mio lavoro troppo presto e occorrono altri sette anni per arrivare all'agognata pensione Inps. Un paio di cause di lavoro mi hanno complicato la vita, mentre speravo che la rendessero più serena. Desidero tutelare la mia libertà e la mia autonomia abitativa: per questo ho bisogno di un tuo piccolo aiuto per raccogliere 2.250 euro per saldare le spese condominiali dell'alloggio in cui vivo con la mia famiglia felina.
Bipede nei pasticci cerca adozione a distanza. Grazie a chi potrà aiutarci.

Mi chiamo Edi Morini e ho lavorato come impiegata presso uno studio medico dal 1977 al 2008 al pomeriggio\sera. E ho prestato la mia opera come redattrice factotum presso un settimanale locale dal 1989 al 2011. Abito felicemente con i miei gatti. Il mio percorso lavorativo si è concluso con due licenziamenti senza preavviso, a pochi passi dalla meritata ed agognata pensione, in base alle leggi vigenti in quel tempo. 

Ho impugnato entrambi i procedimenti. Ho perso (chissà come) la vertenza con lo studio medico e ho vinto invece la causa con il giornale, ma finora non sono riuscita a riscuotere quanto mi spetta. I sentieri della burocrazia sono infiniti e molta strada rimane da percorrere. Dal 2008 a oggi moltissimi sono stati gli spostamenti, gli investimenti nella speranza di ottenere giustizia, i percorsi in salita.

Da una serie di avvenimenti, che posso ampiamente documentare in privato, deriva una condizione di precarietà.

Ho bisogno del tuo aiuto. Ci sono 2.250 euro da versare giustamente al condominio: sono le spese ordinarie annuali relative alla tana in cui abito con la mia gatteria. Diversi mici rappresentano la mia famiglia: sono giunti fino a me in seguito ad abbandoni avvenuti sul vicino stradone e sono rimasti come mici residenti molto amati; altri gatti di passaggio hanno trascorso qualche tempo con noi come graditi ospiti. Anche per loro voglio conservare una stabilità abitativa.

142

In corrispondenza delle varie udienze casualmente il mio alloggio, un simpatico pianterreno di 72 metri quadrati che risale al 1970, è stato visitato da ignoti vandali. I mobili, che risalgono al 1986, cedono ora in vari punti. L’ultimo saccheggio risale al 21 luglio 2019.

Ho bisogno di un tuo piccolo aiuto per poter pagare subito il condominio.

Le spese poi sono tante: per esempio sostituire parte dei mobili, acquistare una vettura più pimpante (la mia Panda, classe 1999, sosta sovente dal meccanico), indispensabile per tutelare la mia autonomia in una zona montana ormai sprovvista da tempo di mezzi pubblici affidabili, districare la matassa giudiziaria, riuscendo a venire in possesso, spero almeno in parte, di quanto mi compete. Ma se riuscissi a pagare il condominio grazie alla tua donazione sarebbe un aiuto molto importante!

Qualunque aiuto, piccolo o grande, mi consentirà di vivere meglio e porrà rimedio allo stato di fragilità in cui risiedo.

Grazie a chi vorrà e potrà aiutarmi.

192

News

Al momento non ci sono news pubblicate.

Sostenitori

Ecco i gloriosi GINGERs che hanno sostenuto il progetto finora:

Ginger Roberta Benedini

Ginger carlo ZARRI

Ginger Piero Mazzini

Ginger Matteo

Ginger Barbara Barducci

Ginger Chiara Casadei

Ginger Siluri Elisabetta

Ginger Paola CARROLI

Ginger alessandra carini

Ginger Rosella Gioira

Conosci il progettista:

Coccolarsi

Edi Morini - Edi Morini

Sono uno spirito libero e vagabondo. Un bipede stagionato alla ricerca di un'adozione a distanza.


edimorini129@hotmail.com

Dillo a tutti!

CONDIVIDI


COPIA IL LINK

Lascia un commento

15%

325

raccolti su € 2.200

15 %

obiettivo raggiunto

20

sostenitori

-54

giorni

SOSTIENI

FAI TU

Grazie mille!

Ogni contributo è molto importante, grazie di cuore!

IMPORTO MINIMO €1

20 SOSTENITORI