Idea Ginger
Faq Contatti Come funziona Login progettista
Sociale | Inclusione Sociale
Obiettivo sostenibilità: 1 - Sconfiggere la povertà
Obiettivo raggiunto!
22.343 raccolti su € 5.000 447 % obiettivo raggiunto 79 sostenitori 15/04/2024 progetto concluso
All'Opera di Santa Teresa del Bambino Gesù di Ravenna sono iniziati i lavori per l’ampliamento della Casa della Carità, al cui interno sarà realizzato il nuovo dormitorio cittadino. Quest’ultimo richiede importanti interventi strutturali e servirà a supportare le attività dello storico dormitorio a San Rocco, per permettere a quanti vivono per strada di trascorrere la notte al riparo. Come in ogni progetto, bisogna partire dalle basi! Nel nostro caso dalle porte!!! L'obiettivo è sostituire le vecchie porte (24 in tutto) con porte tagliafuoco per mettere in sicurezza gli ospiti, in caso di incendio. Ma andiamo per piccoli passi...La nostra raccolta fondi parte da un step iniziale di 5mila euro, il costo equivalente di 6 porte. Se riusciremo a raggiungerlo, potremo rilanciare la campagna per l’acquisto delle porte mancanti. Ti va di darci una mano? Grazie per il tuo sostegno!

***Aggiornamento***

Cari amici,

prima di ogni cosa: grazie! Grazie perché con il vostro aiuto abbiamo superato il primo obiettivo della nostra raccolta fondi, che ci permetterà di acquistare le prime 6 porte antincendio. È stato un incredibile viaggio, fatto di impegno, dedizione e amore per la nostra comunità. Una grande emozione scoprire quante persone, associazioni e aziende ci sono state vicine. Abbiamo percepito il calore e l’affetto di ogni donatore, che con commenti lasciati alla pagina, chiamate, incontri all’Opera di Santa Teresa e sorrisi (tanti!) ci ha trasmesso l’energia più bella: quella di una comunità unita e generosa, che crede nel nostro impegno a favore delle nuove forme di povertà e si stringe attorno a chi ha più bisogno. A chi, in questo caso, ha bisogno di un riparo per la notte, contro il gelido freddo invernale, di un letto in cui riposare, in un ambiente in cui si possa sentire sicuro e protetto

Abbiamo avuto il privilegio di raccontarvi e coinvolgervi nelle numerose attività di carità che la nostra Fondazione porta avanti da quasi 100 anni, continuando il lavoro del suo lungimirante fondatore, don Angelo Lolli. Grazie a voi, siamo riusciti a raggiungere e superare di tantissimo (grazie!!) il primo step con ben 26 giorni di anticipo rispetto alla scadenza della campagna (7 aprile). Che successo!! 

Adesso il nostro progetto è stato rilanciato e fino al 7 aprile abbiamo la possibilità di raccogliere i fondi che ci permetteranno di acquistare e montare le 18 porte mancanti. Il nostro obiettivo finale, come vi abbiamo raccontato all’inizio di questa avventura, è infatti di 20mila euro a fronte delle 24 porte tagliafuoco, che serviranno per le camere e gli ambienti del dormitorio. 

Cosa chiedervi di più? Vi chiediamo di restare al nostro fianco, di raccontare, parlare e condividere questo progetto con le persone intorno a voi. Vi chiediamo di continuare a sostenerci e di aiutarci ad aprire nuove “porte dell’accoglienza”, che saranno anche un elemento di protezione importante per gli ospiti del dormitorio. Ogni gesto, anche il più piccolo, può fare la differenza.

La vostra vicinanza ci dà la forza di continuare lungo questo percorso, a volte faticoso, ma che regala una gioia immensa. La gioia di vedere un sorriso nel volto di chi ha perso tanto, di chi sta vivendo un momento di difficoltà e ha bisogno di una parola di conforto, di chi magari ha perso il lavoro, la casa e non sa dove andare. Sul lato destro della pagina, oltre all’opzione della donazione libera, troverete alcuni “regali simbolici” che potete scegliere. Anche il ricavato di questi andrà a favore del progetto sulle porte del nuovo dormitorio.

Grazie di cuore per quanto avete fatto e per quello che potrete fare ancora. 

Con gratitudine e affetto,
l’Opera di Santa Teresa del Bambino Gesù

***

A Ravenna apre un nuovo dormitorio. All’interno del progetto di ampliamento della Casa della Carità, l’Opera di Santa Teresa del Bambino Gesù di Ravenna inserisce i lavori per la realizzazione del nuovo dormitorio cittadino, che offrirà riparo e conforto a chi vive per strada.  Alcune aree di recupero, al terzo piano della Fondazione di via Santa Teresa, saranno ristrutturate e adibite a camere in grado di ospitare fino da 14 fino a un massimo di 18 persone, in situazioni di emergenza.
Un intervento che servirà a supportare le attività dello storico dormitorio diocesano a San Rocco, per rispondere alle sempre più numerose richieste di aiuto. Terminati gli accertamenti dei vigili del fuoco, architetti, geometri e ingegneri sono al lavoro per avviare il cantiere, che partirà lunedì 19 febbraio.

Prima cosa da fare: mettere in sicurezza l'ala del fabbricato (Corpo 2), costruendo una seconda scala antincendio nel cortile interno, da cui gli ospiti accederanno alle camere. C'è grande fervore ed emozione anche tra i nostri volontari, dipendenti e collaboratori, impegnati a realizzare l'inventario di tutto ciò che servirà a rendere confortevoli gli ambienti del dormitorio.

Una camera del nuovo dormitorio

Dobbiamo acquistare porte taglia fuoco per mettere in sicurezza gli ospiti in caso di incendio. Ti va di aiutarci?

Vogliamo accogliere e scaldare in un unico grande abbraccio quanti si trovano per strada, soli e infreddoliti.  Vogliamo che anche tu ti senta parte di questo meraviglioso percorso di cambiamento, di fratellanza e di speranza. Cosa ne pensi?Soprattutto per i progetti più grandi e ambiziosi, bisogna partire dalle basi, nel nostro caso dalle porte!!!

Una delle porte da sostituire

Andiamo quindi per piccoli passi...La nostra raccolta fondi parte da uno step iniziale di 5mila euro, il costo equivalente per l'acquisto di 6 porte. Se riusciremo a raggiungerlo, potremo rilanciare la campagna e provare ad acquistare le porte mancanti. Ti va di darci una mano?

 Un esempio di porta taglia fuoco

Perché lo facciamo? 

Una domanda che spesso ci viene rivolta in Fondazione è "perché lo fai/fate?". La risposta che diamo in realtà è molto semplice e se ognuno di noi guarda bene dentro di sé, la conosce già: "perché le persone che hanno perso il lavoro o la casa e si ritrovano a vivere per strada, ai margini della società sono tante e non possiamo rimanere indifferenti davanti a chi chiede aiuto!!". Incontriamo esempi di povertà ogni giorno: fuori dai supermercati, dai negozi, lungo le strade. Spesso non ce ne accorgiamo perché presi dai nostri impegni e da una vita sempre più frenetica. Non stiamo guardando con gli occhi della carità.

Chi ha perso tutto, si sente solo e abbandonato. In questa condizione difficilmente si riesce a trovare la forza per rimettersi in piedi. Il dormitorio è la prima risposta alla più grave emergenza dei nostri tempi, quella abitativa. Mette al ripario dal freddo e dalla solitudine. Ai nostri ospiti possiamo offrire un letto su cui dormire e la vicinanza degli operatori e dei volontari, che mettendosi in ascolto, possono affiancarli in un nuovo percorso di ripartenza. 

Immagini, video e news in diretta: seguiamo insieme la nascita del nuovo dormitorio!

Le porte ignifughe saranno montate a fine campagna, una volta trovati i fondi. Ti terremo aggiornato sull'avanzamento dei lavori con immagini, video e news che pubblicheremo sulla piattaforma. Passo dopo passo, insieme, apriremo le porte dell'accoglienza e una volta fatto, l'emozione sarà grande...sarà quella di tutti!

Grazie per la tua vicinanza e per il tuo contributo! Dona ora!

In foto volontari, collaboratori e ospiti dell'Opera di Santa Teresa

Chi siamo

L'Opera di Santa Teresa del Bambino Gesù di Ravenna fu fondata il 25 gennaio 1928 dalla mente e dal cuore di un sacerdote lungimirante per i tempi, don Angelo Lolli. Don Lolli riuscì a realizzare una vera cittadella della carità per accogliere chi non aveva nulla o era ammalato, grazie all'apertura di un piccolo polo sanitario. La navigazione di quella che don Angelo Lolli amava chiamare la sua “barca”, passata indenne attraverso la guerra e molte tempeste, ha operato con slancio e generosità per tanti anni avvalendosi di un drappello di collaboratori, di religiose e di tanti volontari, che si sono succeduti nel tempo. La nostra Fondazione si impegna nel portare avanti ancora oggi l'attività caritativa del suo fondatore tramite azioni dirette e indirette, per dare risposte alle esigenze di una società in continua trasformazione e vicinanza alle sue nuove forme di  povertà. 

Le azioni dirette sono: 

  • la Casa della Carità che dà ospitalità gratuita alle persone in difficoltà per un periodo di tempo transitorio. In collaborazione con la Caritas e i Servizi sociali del Comune, l'Opera aiuta l'assistito nella ricerca di nuove opportunità di riscatto per l'affermazione della sua autonomia economica e sociale (nel 2023 sono state accolte circa 70 persone); 
  • la Mensa dei poveri aperta ogni domenica, dove i nostri volontari preparano circa 130 pasti, tra pranzo e cena, per dare cibo a chi non riesce a mangiare. Nel mese di agosto il servizio è attivo tutti i giorni.
  • il servizio “Docce, Guardaroba e Ristoro”, che offre la possibilità alle persone senza fissa dimora, di coltivare la propria igiene personale, di indossare vestiti puliti e di rifocillarsi con una piccola colazione. Il servizio è attivo tutte le mattine ed è gestito dai nostri preziosi volontari, che offrono assistenza anche nella gestione delle pratiche burocratiche, nella compilazione del curriculum o di altri documenti, in base alle necessità degli ospiti. Ad oggi sono circa 30 le persone che quotidianamente usufruiscono del servizio.

Le azioni indirette sono rivolte agli anziani, alle persone indigenti e sole o con problemi di salute. L'Opera offre accoglienza presso le strutture residenziali socio-assistenziali e sanitarie presenti nella Fondazione e date in gestione a società terze, in particolare alla società Dolce e a Ravenna 33. Lo fa integrando parte della retta per l'ospitalità di un anziano, garantendo visite mediche gratuite o l’accesso gratuito a farmaci presso la Farmacia Santa Teresa del Bambino Gesù alle persone segnalate dalla Caritas, che hanno bisogno di curarsi.

Se sei un'azienda e vuoi ricevere maggiori informazioni sugli interventi per l'ampliamento della Casa della Carità, puoi contattare il nostro vice direttore Luciano Di Buò. Qui i contatti.

Conosci il progettista

Schermata 2023-12-06 alle 110252

Erika Digiacomo - Opera di Santa Teresa del Bambino Gesù di Ravenna

L’Opera di Santa Teresa del Bambino Gesù di Ravenna è una Fondazione religiosa che ha fra le sue finalità, come recita il suo Statuto “il prestare attenzione alle nuove forme di povertà e ai nuovi bisogni, promuovendo adeguate iniziative di aiuto fraternamente cristiano”. Fondata il 25 gennaio del 1928 come “Ospizio Cronici e Abbandonati Santa Teresa del Bambino Gesù”, dalla mente e dal cuore di don Angelo Lolli, sacerdote ravennate, che nei primi anni del ‘900, sentì impellente l’impulso di agire nel campo della sofferenza e del bisogno, per aiutare le persone più bisognose, come lui stesso diceva "i poveri di sostanze, i poveri di grazia umana, i poveri di grazia divina, i poveri di salute e i poveri di amore". Le azioni dirette che l'Opera di Santa Teresa porta avanti si realizzano attraverso l’ospitalità delle persone in difficoltà presso la Casa della Carità, l’offerta di un pasto caldo alla Mensa dei poveri, la possibilità per i senza fissa dimora di avere cura della propria igiene personale, di indossare indumenti puliti e godere di una piccola colazione grazie al Servizio “Docce, Guardaroba e Ristoro”. Le azioni indirette sono rivolte a persone anziane, indigenti e sole o con problemi di salute, alle quali è fornita assistenza per consentire la loro presa in carico da parte dei Servizi Sociali del Comune di Ravenna e garantire l'accoglienza transitoria/definitiva presso le strutture residenziali socio-assistenziali e sanitarie presenti all’Opera di Santa Teresa, date in gestione a società terza. Inoltre, rientra tra questi servizi anche quello di riuscire a integrare le disponibilità economiche della persona richiedente ospitalità fino al raggiungimento dell’importo necessario a coprire la retta, di offrire servizi sanitari alle persone segnalate dalla Caritas, presso il Polo Sanitario Santa Teresa del Bambino Gesù e infine permettere l’accesso gratuito ai farmaci tramite la Farmacia S. Teresa del Bambino Gesù.


info@operasantateresa.com

News

Iniziati i lavori di montaggio della scala anti incendio per il nuovo dormitorio

Postato il 21/05/2024 by Opera di Santa Teresa del Bambino Gesù di Ravenna

Dopo aver costruito in azienda "le parti", questa mattina, 22 maggio, nel cortile dell'Opera sono …

Continua a leggere


Raccolti 22mila euro per il nuovo dormitorio di Santa Teresa. Vice direttore Di Buò: "Grazie a chi ci è stato vicino"

Postato il 29/04/2024 by Opera di Santa Teresa del Bambino Gesù di Ravenna

Continua a leggere


Se sei un'azienda interessata a conoscere gli interventi per l'ampliamento della Casa della Carità, contattaci!

Postato il 22/02/2024 by Opera di Santa Teresa del Bambino Gesù di Ravenna

Puoi contattare il nostro vice direttore Luciano Di Buò per approfondire lo stato di avanzamento dei lavori, anche attraverso un sopralluogo in cantiere

Continua a leggere


Partito il cantiere per il nuovo dormitorio!

Postato il 20/02/2024 by Opera di Santa Teresa del Bambino Gesù di Ravenna

Il cortile di Santa Teresa da ieri si è trasformato in un piccolo cantiere. Sono infatti iniziati …

Continua a leggere

Commenti dei sostenitori

Anna Maria Ricci - 01/04/2024

in bocca al lupo per la vostra iniziativa

Schermata 2023-12-06 alle 110252 Opera di Santa Teresa del Bambino Gesù di Ravenna

Grazie di cuore Anna Maria Ricci per il tuo sostegno, viva il lupo!!

andrea rosetti - 26/03/2024

Sono contento di poter dare un supporto ad una iniziativa davvero Straordinaria: mi impegnerò a proporla ai migliori amici e colleghi: in tanti, anche un piccolo aiuto diventa una potente forza e prova di solidarietà, utile per la nostra città e i per più bisognosi, grazie della vostra iniziativa

Schermata 2023-12-06 alle 110252 Opera di Santa Teresa del Bambino Gesù di Ravenna

Grazie a te Andrea per aver creduto nel nostro progetto e per il suo prezioso contributo. Le sue parole sono molto belle e ricche di significato. Parlare agli altri del bene, può solo generare altro bene. Quindi grazie. Buona Pasqua!

Carboncini Fernanda - 11/02/2024

Aiutiamo chi aiuta altrimenti tutto si ferma

Schermata 2023-12-06 alle 110252 Opera di Santa Teresa del Bambino Gesù di Ravenna

Grazie Fernanda per il tuo gesto, crediamo fermamente in quello che scrive. Un abbraccio da tutta l'Opera Santa Teresa, grazie!

Lorenza Roncoroni - 08/02/2024

Ringrazio l'istituto per l'accoglienza data a mia figlia Barbara Figini

Schermata 2023-12-06 alle 110252 Opera di Santa Teresa del Bambino Gesù di Ravenna

Buongiorno Lorenza Roncoroni, grazie a te per il sostegno e la fiducia riposta nella nostra Fondazione.

Sante Altizio - 08/02/2024

Grazie per quello che fate! s.

Schermata 2023-12-06 alle 110252 Opera di Santa Teresa del Bambino Gesù di Ravenna

Buongiorno Sante Altizio, grazie per il tuo contributo! Un abbraccio da tutta l'Opera Santa Teresa!

Sostenitori

Ecco i gloriosi GINGERs che hanno sostenuto il progetto finora:

Ginger LIDI GROUP SRL

Ginger Mirella Ancarani

Ginger Renzo Ponseggi

Ginger Cristofero Torregrossa

Ginger Anna Maria Ricci

Ginger Vetras serramenti srl

Ginger Anna Barichello

Ginger andrea rosetti

Ginger Chiesa di Santa Teresa di Gesù Bambino

Ginger Associazione Camminiamo Insieme

Ginger FPF IMPIANTI PANZAVOLTA srl

Ginger Tanya Biondi

Ginger Maria Chiara Silvani

Ginger Andrea Montuschi

Ginger Coop. soc. Societa' Dolce

Ginger Dina Maioli

Ginger Gruppo Amici dei Sofferenti Società Eni

Ginger Andrea Casadio

Ginger Flavio Gerardi

Ginger Romea Ravaioli

Ginger FRANCESCO DI BUO'

Ginger Farmacia S. Teresa del Bambino Gesù 1929 srl

Ginger Luigi Targa

Ginger Polo Sanitario Santa Teresa del Bambino Gesù

Ginger RAVENNA 33

Ginger Monica pezzi

Ginger Essegi Servizi & Gestioni S.r.l.

Ginger Leo Marchetti

Ginger La BCC - Credito Cooperativo ravennate forlivese e imolese

Ginger Associazione Camminiamo Insieme

Ginger Luisa Graziani in Benzoni

Ginger Cicognani Nadia

Ginger Annalisa Crociani

Ginger Antonio Roversi

Ginger Cristina Ciavatta

Ginger Associazione "Camminiamo Insieme"

Ginger Emanuela Fusconi

Ginger Maria Grazia Caccia

Ginger Federica Sabini

Ginger Fabiola Gironella

Ginger Gelsomina D'Agostino

Ginger Federico Emaldi

Ginger Sun Maria Cristina

Ginger Nicola Fioravanti

Ginger Rosanna Perri

Ginger Elisa Di Buò

Ginger Ylenia De Pace

Ginger Punto incontro francescano

Ginger Teresa Miglioli

Ginger Flavia Franchini Guerra

Ginger Gruppo missioni della parrocchia di San Giuseppe Operaio Ravenna

Ginger Gabriele Obino

Ginger Carboncini Fernanda

Ginger Marialivia Sciacca

Ginger Lorenza Roncoroni

Ginger Sante Altizio

Ginger Lorenzo Rusticali

Dillo a tutti!

CONDIVIDI


COPIA IL LINK

SOSTIENI

FAI TU

Fai tu

Apri le porte dell'accoglienza con una donazione a tua scelta.

IMPORTO MINIMO €5

37 SOSTENITORI

 

€10

Lettera di ringraziamento del nostro direttore

Il nostro direttore don Alberto Graziani ti ringrazia per la tua donazione! Riceverai la sua lettera e un invito speciale per venire a trovarci! Prenderemo un caffè insieme, ti mostreremo le nostre attività e vedrai in diretta come procedono i lavori del dormitorio! Grazie! Lascia un indirizzo di residenza per l'invio.

7 SOSTENITORI

 

€25

Vasi di vetro con decoupages realizzato dalle nostre volontarie

Raffinati vasi in stile shabby chic con decoupages, realizzato con cura dalle volontarie del nostro Spazio della Solidarietà. Disponibili 20 pezzi in misure diverse. Potrai ritirare il tuo regalo presso il nostro Spazio solidale, in via De Gasperi 67, a Ravenna e scoprire tutte le cose belle che vengono create. Le nostre volontarie Stefania e Francesca non vedono l'ora di conoscerti! Grazie!

Disponibilità: 20

 

€30

Bottiglie da vino dipinte a mano

Bottiglie da vino dipinte a mano in modo originale e raffiguranti vari soggetti. Disponibili in diverse dimensioni e colori. Si tratta di pezzi unici. Potrai ritirare il tuo regalo presso il nostro Spazio solidale, in via De Gasperi 67, a Ravenna. Troverai le nostre volontarie pronte ad accoglierti! Ti aspettiamo!

Disponibilità: 15

 

€40

Tour guidato all'Opera di Santa Teresa! Conosci i nostri volontari!

Vieni a trovarci! Potrai scoprire i nostri progetti di carità e conoscere i volontari, cuore pulsante della Fondazione! Come Stella, giovane volontaria alla Mensa dei poveri. Per te in regalo un tour guidato, dove ti spiegheremo come funziona il servizio Docce, Guardaroba e Ristoro, la Mensa dei poveri e tutte le altre attività di accoglienza. Grazie a te possiamo fare tanto per chi è meno fortunato!

3 SOSTENITORI

 

€50

Un'igiene dentale presso il Polo Sanitario Santa Teresa

Un'igiene dentale per te da effettuare presso il Polo Sanitario Santa Teresa, in via Don Angelo Lolli, 20. Grazie per il tuo sostegno!

Disponibilità: 1

 

€50

La torta della bravissima Manuela + una domenica con i volontari della Mensa dei poveri

Le torte della nostra Manuela sono una delizia! Tenerina, alla ricotta, all'amaretto...Cosa aspetti? Se ami cucinare, ti invitiamo a trascorrere una domenica mattina con lei e gli altri volontari alla nostra Mensa dei poveri, dove ti sarà regalata la torta! Ti contatteremo per organizzare la consegna! Grazie!

2 SOSTENITORI

Disponibilità: 28

 

€60

Una seduta di ginnastica postulare con i fisioterapisti del Polo Sanitario Santa Teresa!

Un po' di sana ginnastica fa sempre bene! :-) Per te una lezione di ginnastica postulare da seguire presso il Polo Sanitario Santa Teresa, in via Don Angelo Lolli, 20. Grazie per la tua donazione!

Disponibilità: 1

 

€80

Aiuta don Maurizio a spazzare le foglie in cortile e fai merenda con noi!

Se stai cercando don Maurizio, non esitare a chiedere troppo in giro. Lo trovi ogni mattina nel nostro cortile, intento a spazzare le foglie!! Ti va di dargli una mano? E dopo la fatica, un piccolo piacere! Fermati con noi per gustare una piccola merenda. Magari la buonissima torta di Manuela :-) Grazie!

 

€90

Crema mani e Crema lenitiva + test per intolleranze alimentari

Una crema mani ristrutturante per combattere arrossamenti e screpolature e una crema lenitiva utile per decongestionare le pelli delicate. Entrambi i prodotti rientrano nella linea cosmetica a marchio "Farmacia Santa Teresa". C'è anche la possibilità di effettuare il test per le intolleranze alimentari con pannello da 32 alimenti che comprende diversi tipi di latte, carne, pesce ed alcuni tipi di frutta. Le nostre farmaciste ti aspettano in via De Gasperi, 71 :-) Grazie per il tuo sostegno!

Disponibilità: 5

 

€100

Una cena con il nostro direttore don Alberto!

Un invito speciale per te...una cena insieme al nostro direttore! Don Alberto Graziani non vede l'ora di conoscerti e di ringraziarti personalmente per il tuo contributo. Sei dei nostri?

2 SOSTENITORI

Disponibilità: 28

 

€400

Quadro della Madonna ricamato all'uncinetto + consegna ufficiale da parte del nostro direttore

Tra le meraviglie del nostro Spazio della Solidarietà, c'è anche il quadro ritraente la Madonna ricamato interamente all'uncinetto dalle nostre affezionate volontarie. Pezzo unico! Per ringraziarti della tua generosa donazione, il regalo ti sarà consegnato personalmente dal nostro direttore con una piccola cerimonia. Grazie di cuore!

Disponibilità: 1

 

€500

All'ingresso del dormitorio un quadro con inciso il tuo nome!

Entrando nel dormitorio di Santa Teresa, troverai un quadro con inciso il tuo nome insieme a quello degli altri donatori! Un nome che sarà ricordato nel tempo da tutte le persone che vivono, sono ospitate e lavorano a Santa Teresa. Sarai invitato ufficialmente alla cerimonia di inaugurazione del dormitorio, dove sarà ricordato il tuo importante contributo. Grazie per il tuo gesto!

2 SOSTENITORI

Disponibilità: 28

 

€1.600

Dona 2 porte, su una targa riportiamo il tuo nome e partecipi alla cerimonia di inaugurazione del dormitorio

Due porte le dedichiamo a te o alla tua azienda per ringraziarti del tuo generoso contributo, che resterà nel cuore e nella memoria di chi vive, è accolto e lavora a Santa Teresa. Parteciperai al taglio del nastro insieme alle istituzioni cittadine durante la cerimonia di inaugurazione del dormitorio e potrai visitare i nostri servizi di carità. Grazie per esserci!

1 SOSTENITORE

Disponibilità: 2