civitella collage

Anche il territorio civitellese tra i sostenitori del progetto di ricerca TRACe che mira allo studio delle cellule tumorali circolanti, elementi di grande importanza nell'eventuale diffusione del tumore nell’organismo

[riprendiamo la notizia uscita sul sito IRST e su "il Resto del Carlino"]

Continua il sostegno da parte della società civile per l’ambiziosa campagna di crowdfunding destinato alla ricerca lanciata dall’Istituto Tumori della Romagna (IRST) IRCCS. Dal “Pranzo tutti per uno”, evento conviviale realizzato lo scorso marzo ai Poderi dal Nespoli e grazie a una raccolta fondi da parte di AVIS Civitella, IRST ha ricevuto una donazione di oltre 1.500 euro da destinare al progetto “TRACe” sulle cellule tumorali circolanti.

L’evento, a scopo benefico per IRST per il secondo anno consecutivo, è stato voluto dal territorio civitellese ed organizzato col patrocinio e l'aiuto del Comune di Civitella di Romagna e la collaborazione di Don Massimo. La consegna della somma si è tenuta presso l’Istituto meldolese alla presenza del Prof. Dino Amadori, Direttore scientifico IRST, di Giulia Gallerani, responsabile del progetto TRACe, di Claudio Milandri, sindaco di Civitella, degli organizzatori dell’evento, Fabbri Bruno e i fratelli Sansavini rappresentanti del gruppo di Voltre e di Lucia Masini e Pietro Miliffi, rappresentanti dell’AVIS di Civitella.

I fondi saranno destinati al progetto TRACe, ricerca ideata e sviluppata dalla dottoressa Giulia Gallerani, ricercatrice e biologa IRST e dai colleghi del Laboratorio biologico IRST. Il progetto mira a studiare le cellule tumorali circolanti (CTC), ovvero quella parte del tumore che entra nel circolo sanguigno e diffondendosi potrebbe dare luogo a metastasi. Le CTC sono, ad oggi, invisibili alle tecniche di imaging tradizionale come PET e TAC.

Dopo aver ringraziato i promotori, sottolineando l’importanza di queste iniziative, ed elogiato l’Avis per il fondamentale lavoro che svolge a beneficio di tutti, il prof. Amadori ha posto l’accento sul significativo ruolo del progetto TRACe: “Si tratta di una ricerca molto importante che se dovesse portare ai risultati sperati potrebbe davvero avere una profonda ricaduta positiva sulla cura dei pazienti. Immaginate, infatti, se in futuro riuscissimo a dimostrare che la presenza di queste cellule tumorali circolanti fossero premesse del fatto che sicuramente provocheranno nel paziente la ricaduta nella malattia e, al contrario, la loro assenza potrebbe far risparmiare ai pazienti terapie che non necessitano. Si pensi al tumore al seno: in mancanza di queste cellule, una donna operata chirurgicamente potrebbe non aver più bisogno di essere trattata con terapia adiuvante.”



Lascia un commento

Obiettivo raggiunto!

25.095

raccolti su € 20.000

125 %

obiettivo raggiunto

200

sostenitori

0

giorni

SOSTIENI

 

€10

TRACer

In quanto TRACer sarai ringraziato per iscritto tramite Facebook e Twitter! Avrai anche un ringraziamento illustrato anche su Instagram!

65 SOSTENITORI
 

€20

TRACer apprendista

Come TRACer apprendista, oltre alla ricompensa da TRACer, avrai anche un attestato di ringraziamento da poter sfoggiare!

37 SOSTENITORI
 

€50

TRACer tirocinante

Come ogni tirocinante alla fine del proprio percorso, in aggiunta alle ricompense precedenti, come TRACer tirocinante avrai una sfavillante penna logata così da prendere agilmente qualsiasi appunto e i nostri ringraziamenti in un breve video!

38 SOSTENITORI
 

€100

TRACer borsista

Essere borsisti significa avere una piccola responsabilità all’interno del gruppo, per questo come TRACer borsista in aggiunta a tutte le ricompense precedenti avrai un pupazzo e il tuo nome verrà segnato sulla cartina di TRACE!

26 SOSTENITORI
 

€250

TRACer specializzando

Se riesci a diventare TRACer specializzando avrai bisogno anche di un supporto tecnologico che ti consenta di portare il tuo lavoro per conferenze. Come TRACer specializzando, oltre alle ricompense precedenti, avrai anche una utilissima penna USB.

4 SOSTENITORI
 

€500

TRACer ricercatore

La parola ricercatore è sinonimo di parte integrante di un gruppo, fiducia e passione. Come TRACer ricercatore avrai tutte le ricompense elencate e anche una foto del gruppo di ricerca con scritti in calce i ringraziamenti del TEAM di ricerca.

2 SOSTENITORI
 

€1.000

TRACer ricercatore ad honorem

Ad honorem è il titolo che viene dato in accademia per riconoscere meriti speciali, come TRACer ad honorem riceverai le ricompense precedenti e il tuo nome sarà scritto nei ringraziamenti degli articoli scientifici pubblicati con i fondi raccolti.

FAI TU

TRACer freelance

Se decidi di essere un TRACer freelance sarai libero di donare quello che vuoi!

IMPORTO MINIMO € 5 23 SOSTENITORI